RWC 2011 – Australia: Barnes e Robinson, corsa contro il tempo

Sono i due grandi assenti dell’Australia nel prossimo Tri Nations. Sono due pedine fondamentali per Robbie Deans e rischiano di non esserci neanche alla Rugby World Cup “New Zealand 2011”. Berrick Barnes e Benn Robinson stanno correndo contro il tempo per esserci alla manifestazione iridata.Il talento dei trequarti, autosospesosi dal rugby giocato poche settimane fa,

Sono i due grandi assenti dell’Australia nel prossimo Tri Nations. Sono due pedine fondamentali per Robbie Deans e rischiano di non esserci neanche alla Rugby World Cup “New Zealand 2011”. Berrick Barnes e Benn Robinson stanno correndo contro il tempo per esserci alla manifestazione iridata.

Il talento dei trequarti, autosospesosi dal rugby giocato poche settimane fa, tornerà in campo questo weekend in un match nazionale con la maglia dell’Università di Sydney. Barnes soffre da tempo di emicranie, nausea e vertigini che hanno messo seriamente a rischio la sua carriera sportiva. Ma a 25 anni il mediano d’apertura (ma all’occorrenza centro e jolly) non vuole rinunciare al sogno iridato e il ritorno in campo può essere il primo passo per una convocazione da parte di Robbie Deans, con il coach neozelandese che non ha mai nascosto la sua intenzione di puntare su Barnes se dovesse tornare abile e arruolato.
Doveva venir operato al ginocchio e doveva essere fuori dai giochi mondiali, ma anche per Benn Robinson il sogno iridato non è svanito del tutto. Il pilone australiano, infatti, ha messo l’operazione in stand-by, provando a recuperare dall’infortunio tramite una riabilitazione alternativa e, più importante, più veloce. Insomma, una scommessa, ma il premio in palio è il Mondiale di settembre. 

I Video di Blogo