Pacific Nations Cup – Giappone campione! Battute le Fiji

Come capita a certi centometristi. Una partenza falsa, lenta, poi una progressione implacabile e gli avversari che, uno alla volta, scompaiono alle proprie spalle. Il Giappone di John Kirwan (avversario dell’Italia nel primo test match premondiale ad agosto) si è laureato campione della Pacific Nations Cup dopo aver superato le Fiji per 24-13. Un successo

Come capita a certi centometristi. Una partenza falsa, lenta, poi una progressione implacabile e gli avversari che, uno alla volta, scompaiono alle proprie spalle. Il Giappone di John Kirwan (avversario dell’Italia nel primo test match premondiale ad agosto) si è laureato campione della Pacific Nations Cup dopo aver superato le Fiji per 24-13.

Un successo che porta i nipponici a quota dieci punti, gli stessi di Tonga (vittoriosa contro le Samoa, ma senza bonus), ma grazie al successo di misura nello scontro diretto dello scorso weekend il Giappone si laurea campione. Un trionfo che, indirettamente, coinvolge anche l’Italrugby. Non solo perché il test match di agosto acquisisce maggior valore viste le potenzialità espresse dal XV di John Kirwan, ma soprattutto perché le sconfitte di Samoa e Fiji proiettano (senza meriti diretti) l’Italia nella top 10 mondiale, come verrà certificato lunedì prossimo con i nuovi ranking mondiali.
Da evidenziare, nel match tra Giappone e Fiji, come gli isolani si siano dimostrati una volta di più troppo fallosi e pericolosi, con Sisa Koyamaibole e Seru Rabeni che si sono portati a casa un cartellino rosso e Dominiko Waqaniburotu, Wise Luveniyali e Seremaia Bai un giallo, lasciando i figiani per la maggior parte del match in 13 uomini.

Pacific Nations Cup – Terzo turno
Giappone – Fiji 24-13
Tonga – Samoa 29-19

Pacific Nations Cup – Classifica finale
Giappone, Tonga 10; Fiji, Samoa 5

I Video di Blogo