Las Vegas: bambino di 4 anni gioca con la pistola del padre e spara alla sorellina di 2 anni, caso simile anche in North Carolina

Ha trovato la pistola del papà, carica e a portata di mano, l’ha presa ed ha iniziato a giocarci. E’ partito un colpo che ha raggiunto la sua sorellina di due anni, che ora lotta tra la vita e la morte in ospedale.Il protagonista di questa triste vicenda, avvenuta a Las Vegas, è un bambino

Ha trovato la pistola del papà, carica e a portata di mano, l’ha presa ed ha iniziato a giocarci. E’ partito un colpo che ha raggiunto la sua sorellina di due anni, che ora lotta tra la vita e la morte in ospedale.

Il protagonista di questa triste vicenda, avvenuta a Las Vegas, è un bambino di 4 anni, che ovviamente non si è reso conto di quanto è accaduto. Stando a quanto è emerso in queste ore, il padre dei due si trovava in casa al momento dell’incidente.

Ma non è tutto: sempre in queste ore, nella Carolina Del Sud, un bambino di 3 anni ha accidentalmente sparato al fratello di 4 anni durante un pigiama party. Le condizioni di quest’ultimo pare siano molto meno gravi della bambina di Las Vegas.

Il piccolo, che è già stato sottoposto ad un intervento chirurgico, dovrebbe riprendersi nel giro di qualche settimana.

Al momento non è chiaro se i genitori di questi bambini, che avrebbero dovuto custodire le armi in un posto più sicuro, verranno incriminati come è accaduto meno di un mese fa al 31enne Alex Kopystenski, sempre a Las Vegas.

Il figlio autistico di 5 anni del signor Kopystenski si era accidentalmente sparato in testa con la pistola trovata nell’automobile dove il piccolo stava aspettando il padre che era andato in farmacia.

Via | In The News