Agguato nel Catanzarese: ucciso Luciano Bonelli, nipote di Vincenzo Varano, morto in circostanze simili lo scorso 4 luglio

E’ ancora la provincia di Catanzaro a fare notizia. Dopo l’assassinio di Santo Scumace, che vi abbiamo riportato poco fa, nella notte il 35enne Luciano Bonelli, residente a Sant’Andrea Apostolo dello Jonio, è stato ucciso da alcuni colpi di fucile, sparati da ignoti.Per il momento le autorità brancolano nel buio: Bonelli era stato arrestato circa


E’ ancora la provincia di Catanzaro a fare notizia. Dopo l’assassinio di Santo Scumace, che vi abbiamo riportato poco fa, nella notte il 35enne Luciano Bonelli, residente a Sant’Andrea Apostolo dello Jonio, è stato ucciso da alcuni colpi di fucile, sparati da ignoti.

Per il momento le autorità brancolano nel buio: Bonelli era stato arrestato circa due settimane fa con l’accusa di furto di legname ed era anche il nipote del sorvegliato speciale Vincenzo Varano, ucciso lo scorso 4 luglio ad Isca sullo Jonio.

Pare probabile che i due delitti siano collegati, ma al momento non ci sono piste certe da seguire. Si pensa inoltre che entrambi gli omicidi siano da ricondursi agli ambienti della criminalità organizzata.

Del caso si stanno occupando i carabinieri della compagnia di Soverato e quelli del reparto operativo provinciale.

Via | Catanzaro Informa

I Video di Blogo