Piazzapulita | Puntata 27 aprile 2015

Piazzapulita: la puntata del 27 aprile 2015

00.33 Finisce la puntata, con Formigli che si scusa con il Terzo Segreto di Satira, il cui servizio non è andato in onda oggi.
00.30 Lucarelli legge alcuni post scritti da Furlan, il fondatore dell’Esercito di Silvio, su Facebook (nel 2010): “Ho visto la luce, quello di un lanciafamme che brucia tutti i marocchini e i rom in Italia”.
00.28 Parenzo: “Ogni bambino rom che va a scuola è un successo dello Stato italiano”.
00.20 “La scuola elementare basta per farsi un’immagine del mondo”. “In Romania mi sento come un cane randagio. In Italia mi sento un re”. La giornalista scende nelle fogne dove trova rom e romeni malati di Aids e di tubercolosi.

00.13 In onda un reportage sulla Romania.

srisrsnr

00.07 Locatelli: “Il problema non è solo delle politiche di integrazione ma anche di chi non si vuole integrare”.
00.06 Pavlovic: “Salvini è fascista!”.
00.05 Pavlovic: “Gli zingari rubano i bambini? È una leggenda che non accetto. Non ne posso più. Trovatemi un rom o un sinto che ha mai rubato un bambino”.

apvlvo

00.03 Sardone: “Se sono nomadi non ha senso pensare a campi stanziali”.
00.02 Lucarelli: “Risolvere i problemi degli stranieri oggi vuol dire risolvere anche i nostri di problemi”.
00.00 Lucarelli: “Salvini fa un uso strumentale e odioso dell’informazione”.

RSRMSMSR

23.59 Amadori: “Il 51% è d’accordo con la proposta di Salvini di pattugliare il Mediterraneo per contenere i flussi migratori”.
23.59 Amadori: “La fiducia in Salvini è al 25%, al secondo posto dopo Renzi. Berlusconi e Grillo al 14%”.
23.55 Amadori: “C’è stato un generale imbarbarimento del pensiero e del linguaggio. Salvini ha occupato un’area precisa, quella della paura. La paura cresce nelle società occidentali”.
23.48 Fallani: “Noi sindaci abbiamo l’obbligo di essere realisti. Non populisti”.
23.45 Il sindaco Fallani: “Siamo pronti da novembre – attendiamo la giustizia civile – ad entrare in quel campo. Abbiamo la soluzione: chi vuole andrà in una struttura sociale in un’altra provincia”.

Falalal

23.40 Il leghista Stefano Locatelli in studio legge un articolo in cui i rom lamentavano un atto di razzismo da parte di Renzi, che da sindaco di Firenze decise per lo sgombero di un campo rom. E chiosa così:

I campi rom non possono esistere in Italia e l’unico modo per raderli al suolo è quello: la ruspa.

23.38 Parenzo: “I partiti che agiscono sulla paura dei cittadini hanno sdoganato parole che una volta ci facevano orrore. La ruspa ci fa quasi sorridere, non fa più scandalo”.
23.35 Salvini non ha dubbi: “Quando andremo al governo tutti i cam rom, regolari o non, saranno sgomberati entro sei mesi”.

srslrslr

23.32 In un servizio si racconta l’arrivo di Matteo Salvini nel campo rom (abbandonato) di Scandicci.
23.25 Bossi: “L’alleanza della Lega con i neofascisti di Casapound non è strategica. È tattica”.
23.22 L’intervista a Bossi: “Renzi è uno che mantiene poco la parola. Berlusconi ha mantenuto la parola, i voti per il federalismo fiscale me li ha dati”. E boccia Salvini: “Leader del centrodestra? Mah, troppo giovane. No, per adesso vedo Berlusconi”.

usemsebsrb

23.20 Sardone mostra alcuni articoli di giornale che raccontano casi di reati commessi dai rom.

sjesseex

23.16 Sardone: “Certi epiteti sono censurabili a priori. Ma è da distinguere rispetto a chi fa politica su una certa paura che c’è, e che è motivata”.
23.14 L’insulto del sindaco a Lucarelli per un post su Facebook.

lucarelli se

23.08 I cittadini: “Ci hanno fatto diventare razzisti”. “Io li ammazzerei tutti i rom. Anche i bambini”.
23.07 Il segnale del divieto ai nomadi è stato sequestrato.

noamdi

23.04 In un servizio si racconta la paura dei cittadini di Albettone: “Lo Stato non ci protegge, io dormo col fucile”. Il sindaco è il leghista Formaggio, che battaglia da tempo coi rom: “I miei cittadini non li vogliono”.
22.58 Per Pugliese “bisogna metter mano alla spesa pubblica, servono stessi diritti e doveri per dipendenti pubblici e privati”.
22.55 Da dove viene il (presunto) tesoretto?

da dove

22.46 Per Passera la soluzione è pagare i debiti della Pa rimettendo in circolo liquidità.
22.45 Romano rinfaccia a Passera non aver fatto da ministro una riforma come il jobs act “che supera il precariato”.
22.45 Pugliese: “Il jobs act farà ripartire il Paese? È un palla, non è così”.
22.40 Pugliese: “Oggi per creare lavoro servono commesse e capacità da parte delle imprese; non basta una legge”.
22.39 Passera severo: “Renzi ha bisogno di far passare l’Italicum non avendo concluso praticamente nulla”.

corradopassera

22.35 Amadori: “L’opinione pubblica non è interessata al dettaglio della legge elettorale, tranne che sul tema delle preferenze. Ma l’Italicum è fondamentale nella strategia di Renzi perché legge elettorale e riforme costituzionali sono alla base del funzionamento politico”.
22.32 Cerasa: “Lei sta dicendo fuffa, non si capisce nulla”.
22.30 De Monticelli: “Il cittadino vorrebbe sapere se i neocostituenti di oggi riconoscano qualcosa di più importante del loro potere”.

romanor

22.28 Andrea Romano: “Le coalizioni in questo Paese hanno fatti danni più che benefici alla politica”.
22.20 Bindi cauta sulle critiche per le immagini dell’aula parlamentare vuota stamattina. Ma su Renzi insiste: “Sembra quasi che sia più importante fare le corse che farle bene”. E conferma che non si ricandiderà.
22.17 Bindi: “Renzi è diventato un leader che per prendere l’elettorato del centrodestra allo sbando sta perdendo quello di centrosinistra”. Sul governo Letta: “Do un giudizio positivo ma anche negativo. Andava superata la fase dei governi delle larghe intese”.
22.15 Bindi dichiarerà il suo voto: “Io voterò con voto trasparente, no col voto segreto, io sono ancora qui che aspetto quei 101 franchi tiratori”.
22.13 Bindi: “Il Partito della Nazionale è una contraddizione in termini, noi dobbiamo essere il partito della Nazione, ma dobbiamo essere in un punto di vista”.
22.08 Bindi: “L’Italicum non può essere approvato con una maggioranza inferiore a quella che sostiene il governo. Non voglio che si metta la fiducia, è un atto improprio. Se succederà non risponderò all’appello. Escludo di votare no alla fiducia perché non voglio che questo governo vada a casa”.
22.06 Per Bindi se al ballottaggio ci vanno solo i due capi dei partiti si finisce in “un premierato di fatto, snaturando la democrazia parlamentare”.

rossr

22.04 Bindi: “Il Pd con questa legge finirà per essere un partito dove il consociativismo degli interessi è al suo interno, un patto di poteri”.

22.01 Per Bindi lo spostamento del premio dalla coalizione al partito scoraggia la formazione dei campi politici e delle coalizioni. Se si dà il premio ad un unico partito, tutti vogliono andare in quel partito, dove la litigiosità aumenta.
21.55 Pugliese suggerisce una modifica “very simple”: “Fate le primarie di partito per legge”.

PUGLIESE la7

21.51 Passera: “Se noi crediamo nella democrazia come bipolarismo l’Italicum non facilita il bipolarismo”.
21.49 Secondo Cerasa Renzi non vuole modifiche sulla legge elettorale perché anche una sola modifica riporterebbe la legge al Senato dove la maggioranza è più risicata.
21.44 De Monticelli critica: “Nell’Italicum conta solo mostrare i muscoli, il contenuto non conta”. Formigli nota che non c’è al momento una mobilitazione popolare contro l’Italicum.
21.38 Cerasa ammonisce: l’incapacità di creare un’opposizione a Renzi non deve inficiare il percorso di una riforma. De Monticelli: “È fondamentale lo spirito con cui si affronta una riforma del genere: questo importa al cittadino”.

De Monticelli

21.35 Romano suggerisce a Passera di candidarsi a capo del centrodestra. Passera intanto precisa: “Il sistema inglese non regala 6-7 milioni di voti ad una minoranza per trasformarla in maggioranza. Lì non c’è nessun premio”.
21.33 Romano a Passera: “La Gran Bretagna è un regime autoritario? Eppure non ha Corte costituzionale, la Regina è solo simbolica, i magistrati sono nominati dal governo; lì non c’è nessun contrappeso”. Il dem: “Con questa legge l’Italia diventerà una democrazia più forte”.
21.32 Passera precisa di essere favorevole al sistema maggioritario ma con elementi di garanzia.
21.28 Passera, che oggi ha protestato imbavagliandosi: “Questa legge elettorale è pessima e pericolosa. Tutto il potere è nelle mani di un’unica persona. E non c’è nessun contrappeso. Il Senato è tutto in mano ai consigli regionali”.
21.27 L’aula deserta, stamattina, quando si discutevano le linee generali dell’Italicum.

aruarl

21.26 Prodi nega di voler tornare in politica, con Letta.
21.24 La copertina si apre con le immagini della celebrazione del 25 aprile e con le parole critiche di Bersani.
21.17 Formigli lancia il tema della puntata.

corrado formigli la7

Piazzapulita, il talk show di La7 condotto da Corrado Formigli, torna in onda questa sera. Blogo seguirà l’intera puntata in liveblogging a partire dalle ore 21.10.

Piazzapulita | Anticipazioni puntata 27 aprile 2015

Piazzapulita, la puntata di stasera (la 29esima stagionale) si intitola Ciao Bella.

Tra gli ospiti di Corrado Formigli: Rosy Bindi (Pd), Corrado Passera (Italia Unica), Andrea Romano (Pd), Claudio Cerasa (Il Foglio), Francesco Pugliese (Ad Conad), la filosofa Roberta De Monticelli, il sondaggista Alessandro Amadori, Silvia Sardone (Fi), Selvaggia Lucarelli (Libero), David Parenzo (Radio 24) e Djana Pavlovic (Federazione Rom E Sinti Insieme).

Nel corso della puntata spazio al Terzo Segreto di Satira.

Piazzapulita | Come vederlo in tv e in streaming

Tutte le puntate di Piazzapulita, in onda su La7 a partire dalle ore 21.10, sono visibili in diretta streaming sul sito ufficiale di La7. Su Blogo il liveblogging.

Piazzapulita | Second screen

Piazzapulita ha un sito ufficiale ed ha attivi gli account su Facebook e Twitter

I Video di Blogo

Video: punto stampa di Conte a Cerignola

Ultime notizie su Piazzapulita

Tutto su Piazzapulita →