Maratona di Tokyo, un podio tutto giapponese per l’edizione 2010

Mentre parte del Giappone tratteneva il fiato per l’onda di tsunami attesa dal Pacifico in seguito al terremoto cileno i maratoneti nipponici si preparavano a una Tokyo Marathon affollata come al solito, ben 35.000 partecipanti per la quarta edizione! Pensate, in palio per il primo classificato ben 66.000 euro se ho fatto bene i calcoli

di lucaa


Mentre parte del Giappone tratteneva il fiato per l’onda di tsunami attesa dal Pacifico in seguito al terremoto cileno i maratoneti nipponici si preparavano a una Tokyo Marathon affollata come al solito, ben 35.000 partecipanti per la quarta edizione! Pensate, in palio per il primo classificato ben 66.000 euro se ho fatto bene i calcoli contro i 18.000 di quella di Roma, ma la festa a Tokyo è stata grande per un altro motivo…

Infrangendo la tradizione di questa giovane maratona, che ha sempre visto primeggiare africani e europei, ha vinto un giapponese, Masakazu Fujiwara. I gaijin (straniero) tra i primi dieci sono tre: due kenyani, Muwaniki (sesto) e il vincitore della maratona di Parigi del 2004 Kipsang (nono), oltre al marocchino Kisri (settimo). Tra le donne si è imposta la 27enne russa Alevtina Biktimirova.

Foto | Maratona di Tokyo 2009, Kanegen by Flickr