A giugno salite in mountain bike, in Ogliastra c’è il Rally di Sardegna

Terza edizione del Rally di Sardegna di mountain bike, (6-11 giugno). La sfida sui sentieri dell’Ogliastra continua in un percorso curato dall’esperto Corrado Deiana che arriverà fino a Seui, da dove si rientrerà con l’antico Trenino Verde. Da Punta La Marmora (1834 metri), la vetta più alta della Sardegna, fino al passo di Genna Silana

di lucaa


Terza edizione del Rally di Sardegna di mountain bike, (6-11 giugno). La sfida sui sentieri dell’Ogliastra continua in un percorso curato dall’esperto Corrado Deiana che arriverà fino a Seui, da dove si rientrerà con l’antico Trenino Verde. Da Punta La Marmora (1834 metri), la vetta più alta della Sardegna, fino al passo di Genna Silana per arrivare alla spiaggia di Cala Sisine, attraversando il Supramonte di Urzulei e Baunei.

“È una gara che valorizza il nostro patrimonio naturalistico sia dell’interno sia dei litorali” – ha detto l’assessore provinciale al turismo Luigi Mereu – che ha ricordato lo slogan della manifestazione “dai monti al mare” alla scoperta degli angoli più belli della provincia dell’Ogliastra a bordo di una mountain bike. I dislevelli da superare durante questa manifestazione confermano queste parole…

Un’appassionante sfida con le prime due sedi di tappa ad Arzana, la terza ad Urzulei e le ultime tre sul mare di Cardedu, con soli due trasferimenti; pagando un costo minimo aggiuntivo l’organizzazione promette ai partecipanti di soggiornare in hotel o in b&b convenzionati. Tutte le informazioni su Facebook e www.rallydisardegnabike.it.