JWC 2011 – Con il Galles un’Italia diversa

Andrea Cavinato, responsabile tecnico della Nazionale Italiana U20, ha annunciato la formazione che affronterà il Galles allo Stadio Monigo di Treviso domani, sabato 18 giugno alle ore 18.10, nella terza e ultima giornata della fase a gironi dei Mondiali di categoria. L’incontro verrà trasmesso in diretta su Rai Sport 2 e in streaming su www.raisport.rai.it

Andrea Cavinato, responsabile tecnico della Nazionale Italiana U20, ha annunciato la formazione che affronterà il Galles allo Stadio Monigo di Treviso domani, sabato 18 giugno alle ore 18.10, nella terza e ultima giornata della fase a gironi dei Mondiali di categoria. L’incontro verrà trasmesso in diretta su Rai Sport 2 e in streaming su www.raisport.rai.it e su www.irb.com/jwc.

Più di una novità nella formazione titolare per l’ultimo appuntamento della fase a gironi dei Mondiali U20, con cambi sia tecnici che legati alla necessità di garantire un turno di riposo ad alcuni giocatori protagonisti delle prime due gare della rassegna iridata.
Maglia di estremo per Marco Gennari, che rileva Augusto Cosulich fermato da un problema alla spalla, mentre Morsellino prende il posto all’ala di Visentin (affaticamento agli adduttori). Confermata la coppia di centri con Castello e Alberghini, la novità è nel ruolo di mediano d’apertura con il diciottenne Michele Campagnaro che prende il posto dal primo minuto di Saverio Bruni. Tra gli avanti esordio iridato dal primo minuto per il tallonatore Maistri, con Lupetti in panchina, con il numero otto Jacopo Bocchi che torna titolare dopo essere rimasto a riposo precauzionale contro l’Argentina. Cambio tecnico infine in seconda linea, con Gerosa e Balsemin dal primo minuto e Mammana pronto a subentrare in caso di necessità.
L’obiettivo non può che essere quello di riscattare la prova molto deludente che abbiamo offerto contro l’Argentina – spiega il tecnico degli azzurrini Andrea Cavinato – ma soprattutto quello che mi aspetto io, come tecnico, è di vedere una squadra determinata ad attaccare e non solo focalizzata sulla difesa.  Soprattutto contro l’Argentina l’approccio mentale alla gara è stato sbagliato, un qualcosa che non dovremo assolutamente ripetere domani davanti al pubblico del Monigo di Treviso”.
“Sono sicuro che i ragazzi, dopo la gara di Rovigo, vogliano dimostrare qualcosa all’esterno e anche a loro stessi – aggiunge Cavinato – ed è per questo che mi aspetto di vedere una prestazione più consistente dal punto di vista offensivo. Anche la scelta di dare fiducia a un giovanissimo come Campagnaro, che gioca apertura per la prima volta a livello internazionale, va in questo senso. A Michele ho chiesto di divertirsi, di giocare senza pressione, libero da vincoli. E di rimanere nella semplicità se, durante la gara, dovesse dimenticare qualcuno dei lanci di gioco. Ma credo possa dare vivacità alla nostra manovra offensiva e non posso che ammirarlo per aver dato subito la propria disponibilità a giocare numero dieci in una gara così difficile”.
“Il Galles è una squadra di qualità, credo che contro la Nuova Zelanda abbia fatto lo stesso errore che abbiamo fatto noi contro l’Argentina, arrivando alla partita con un po’ troppa sicurezza e presunzione, ma li abbiamo già affrontati nel Sei Nazioni e tutti ricordiamo come sono andate le cose. Sarà una partita molto difficile, ma da qui deve partire il nostro vero mondiale”.

ITALIA
15 Marco Antonio GENNARI (BancaMonteParma Crociati)
14 Guido CALABRESE (Gladiatori Sanniti)
13 Giovanni ALBERGHINI (HBS GranDucato Parma)
12 Tommaso CASTELLO (Banco di San Giorgio Cus Genova)
11 Alex MORSELLINO (Petrarca Padova)
10 Michele CAMPAGNARO (Rugby Mirano)
9 Guglielmo PALAZZANI (Cammi Calvisano)
8 Jacopo BOCCHI (Benetton Treviso)
7 Edoardo RUFFOLO (BancaMonteParma Crociati)
6 Edoardo GHIRALDINI (Petrarca Padova)
5 Filippo GEROSA (BancaMonteParma Crociati)
4 Andrea BALSEMIN (HBS GranDucato Parma)
3 Piermaria LESO (Petrarca Padova)
2 Giovanni MAISTRI (Cammi Calvisano)
1 Nicola QUAGLIO (Femi-CZ Rovigo)
a disposizione
16 Andrea LUPETTI (Estra I Cavalieri Prato)
17 Riccardo CAGNA (MPS Viadana)
18 Luca MAMMANA (Amatori Catania)
19 Ruben RICCIOLI (Mantovani Lazio)
20 Vittorio CALLORI DI VIGNALE (Estra I Cavalieri Prato)
21 Saverio BRUNI (Mantovani Lazio)
22 Francesco MENON (Consiel Firenze 1931)