Pedopornografia on line: maxi operazione della polizia postale, 40 indagati e un arresto

Cinquantanove siti internet pedopornografici a pagamento oscurati, decine di perquisizioni in tutta italia, dal Veneto alla Sardegna, quaranta indagati e un arresto. Sono i numeri della maxi operazione contro la pedofilia on line eseguita dal Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni “Veneto” di Venezia. Molti gli insospettabili, con famiglia e figli, finiti nel mirino degli

di remar


Cinquantanove siti internet pedopornografici a pagamento oscurati, decine di perquisizioni in tutta italia, dal Veneto alla Sardegna, quaranta indagati e un arresto. Sono i numeri della maxi operazione contro la pedofilia on line eseguita dal Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni “Veneto” di Venezia.

Molti gli insospettabili, con famiglia e figli, finiti nel mirino degli investigatori. Nel corso dell’ operazione sono stati sequestrati diversi supporti informatici. Un operaio 29enne è stato arrestato in provincia di Cremona.

I cyber agenti hanno passato al setaccio chat, news group, programmi di file sharing, acquisti sospetti on line e simulato, sotto copertura, acquisti di materiale pedopornografico.

Via | Corriere delle Alpi
Foto | Flickr

I Video di Blogo

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →