Kelly Slater, 50a vittoria nel campionato mondiale di surf pro

Kelly Slater è l’uomo dei record. All’Hurley Pro di Lower Trestle ottiene la sua 50a vittoria ASP WCT. Un mito.

Cinquanta. Kelly Slater batte in finale Joel Parkinson all’Hurley Pro di Lower Trestles, in California, e conquista la cinquantesima vittoria ASP WCT, il campionato mondiale di surf professionistico.

La finale di Slater, con un quad a 4 pinne, è stata una collezione di onde perfette, davanti alla stessa spiaggia teatro della sua prima vittoria in una gara ufficiale, ben 22 anni fa. Parkinson che aveva dominato i precedenti rounds, sperava in una vittoria, ma si è dovuto inchinare al Maestro.

Slater, 40 anni ma l’anima ed il fisico di un teen spirit, è il primo surfer a raggiungere il record delle 50 vittorie, che si aggiunge ai sui 11 titoli mondiali. Insomma, un mito vivente.

Kelly si appresta ora ad affrontare l’ennesima sfida della propria strepitosa carriera: La caccia al 12° mondiale. Il Quiksilver Pro France (28 settembre – 8 ottobre), settima Tappa del World Tour ASP, qui da noi. In Europa. Sulla costa francese.

“Devo ringraziare innanzitutto i miei fan – ha dichiarato Kelly – non solo per la vittoria di oggi, ma per tutto ciò che ho fatto in questi anni. E’ una vera benedizione essere ancora qui a surfare a Trestles dopo così tanto tempo e vincere la cinquantesima volta proprio su queste onde, dove tutto è iniziato, è semplicemente fantastico”.

Nell’Hurley Pro, sesta tappa del Campionato Mondiale ASP, Slater ha cominciato battendo il francese Jeremy Flores, per poi superare Adrian Buchan nei quarti. Ma il capolavoro è stato il duello con Mick Fanning in semifinale. L’australiano Fanning è attualmente in testa alla classifica di campionato (Slater ora è terzo), ed era favoritissimo.

I Video di Blogo