Video: arresto con morto in Florida, l’autopsia parla di cause naturali

Il lungo video che vi proponiamo oggi inizia con il 42enne Adam Stogner che ferma la sua auto dopo la richiesta fatta dall’agente Chris Sturdivant e termina 18 minuti dopo con la morte dell’uomo. E’ accaduto il 5 luglio scorso a Livingston Parish, in Louisiana e il video che vedete qui sopra è attualmente oggetto

Il lungo video che vi proponiamo oggi inizia con il 42enne Adam Stogner che ferma la sua auto dopo la richiesta fatta dall’agente Chris Sturdivant e termina 18 minuti dopo con la morte dell’uomo.

E’ accaduto il 5 luglio scorso a Livingston Parish, in Louisiana e il video che vedete qui sopra è attualmente oggetto di un’indagine atta a chiarire cosa è accaduto in quei minuti.

Dalla richiesta di esibire la patente all’arresto il passo è stato breve: Stogner, da quanto si è appreso, stava nascondendo un presunto pacchettino di narcotici in mano. Alla richiesta di Sturdivant di mostrargli il contenuto del pacchetto, l’uomo ha reagito mettendoselo in bocca.

A quel punto l’agente gli ha ordinato di sputarlo, ma Stogner si è rifiutato. Scattano le manette, arrivano altri agenti, forse qualcuno picchia l’uomo, che pochi minuti dopo muore.

L’autopsia ha rivelato che Stogner è deceduto a causa di una disfunzione dell’arteria coronaria, cuore dilatato e frattura dell’osso ioide, forse provocata da un’eccessiva pressione nella zona. E’ risultato inoltre positivo al test per le metamfetamine e la sua morte è stata catalogata come accidentale.

La famiglia dell’uomo non ci sta ed ha intenzione di far eseguire un’altra autopsia e portare avanti una nuova indagine.

Via | LiveLeak

I Video di Blogo