Domenica in tv con Rosa Russo Iervolino e Renato Soru

Nella domenica che vede la sospensione di Report a favore di Elisir (evidentemente a Rai3 praticano una sorta di politica dell’alternanza) segnaliamo comunque una serie di interessanti appuntamenti. Vediamoli in ordine di apparizione.Alle 14,30 per In 1/2 h Lucia Annunziata si confronta con uno dei primi cittadini più discussi d’Italia, il sindaco di Napoli Rosa

di luca17

Nella domenica che vede la sospensione di Report a favore di Elisir (evidentemente a Rai3 praticano una sorta di politica dell’alternanza) segnaliamo comunque una serie di interessanti appuntamenti. Vediamoli in ordine di apparizione.

Alle 14,30 per In 1/2 h Lucia Annunziata si confronta con uno dei primi cittadini più discussi d’Italia, il sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino. Le recenti prese di posizione della Iervolino, che ha denunciato l’eccessiva pressione mediatica sulla sua città come se tutto sommato le cose non andassero poi così male, saranno sicuramente al centro dell’intervista. Probabile che si sfiori anche il caso del suicidio di Nugnes, cui il sindaco era legata al punto da partecipare ai suoi funerali. Che sia stato o meno per dovere istituzionale, ricordiamo che l’ex-assessore era stato indagato per aver organizzato un servizio di informazioni sui movimenti della polizia a favore dei manifestanti anti-discarica di Chiaiano.

Mentre a Glob, l’osceno del villaggio (ore 23,40) sarà presente Massimo Fini, giornalista scomodo che vale sempre la pena di ascoltare che si sia d’accordo o meno, segnaliamo un altro appuntamento di grande interesse in prima serata. Alle 20,10 infatti, nel programma di Fabio Fazio Che tempo che fa, la politica sarà rappresentata dal governatore dimissionario della Sardegna Renato Soru. Tutti ricordiamo le roventi polemiche che lo hanno portato a questo gesto, tenendo sempre presente che ha tempo fino a Natale per ritirare le dimissioni da un mandato che scadrebbe comunque ad aprile 2009.

Tutti gli appuntamenti sono su Rai3, così come tutti gli spazi commenti sono naturalmente su PolisBlog. Buona visione a tutti.