Renzi all’Expo: “Ce la faremo, correndo… E venderemo 10 milioni di biglietti” | Video

Il Premier è stato in visita al cantiere di Expo a Milano e alle aziende Agusta Westland e Carnaghi a Villa Cortese.

Matteo Renzi stamattina è stato in visita ad alcune aziende lombarde, lo stabilimento Augusta Westland a Vergiate e quello Carnaghi di Villa Cortese, e poi è andato al cantiere di Expo 2015 a Milano, accompagnato dal commissario Giuseppe Sala e dal ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina che ha la delega all’Expo.

Quello di Renzi è un ritorno, perché era già stato al cantiere il 13 agosto ed evidentemente deve essersi reso conto che, nonostante l’inaugurazione dell’Expo ormai imminente, c’è un po’ di ritardo nell’avanzamento dei lavori, ma nonostante tutto resta ottimista e dice:

“Ce la faremo, correndo un po’ alla fine, come è nel nostro Dna”

e ancor più ottimismo ha dimostrato nell’affermare che alla fine saranno venduti 10 milioni di biglietti e che “nessuna famiglia italiana non verrà all’Expo”, una doppia negazione che afferma, insomma, che secondo lui tutte le famiglie italiane dovrebbero fare un salto all’Esposizione Universale.

Renzi ha definito l’Expo una “cattedrale laica” e ha rivendicato il fatto di averci messo la faccia anche nel momento in cui dell’evento si parlava solo per gli scandali che lo hanno caratterizzato. Poi ha aggiunto che questa è una sfida importante per il nostro Paese e che l’Italia la vincerà presentandosi non solo come una terra con un grande passato, ma anche con un grande futuro.

L’ottimismo di Renzi si è poi allargato a tutte le infrastrutture in generale e ha detto:

“Dopo questo non finisce tutto perché finalmente l’economia italiana sta ripartendo e potremo reinvestire in infrastrutture. Sono molto più ottimista di un anno fa sul futuro del settore delle infrastrutture visto che i primi segnali di ripartenza ci sono già”

Matteo Renzi ha assicurato che all’apertura ufficiale di Expo 2015 il 1° maggio sarà presente e ha detto che spera in una inaugurazione all’altezza dell’immagine dell’Italia.

In alto il video di Renzi ai cantieri Expo 2015, qui in basso i video delle visite alla fabbrica Pietro Carnaghi e, più in basso, alla Augusta Westland