UK: circa 954 criminali sono riusciti a sfuggire alla giustizia e sono liberi di colpire di nuovo, le autorità non diffondo le loro identità per “proteggere la loro privacy”

E’ scandalo in Gran Bretagna dopo le rivelazioni fatte dal segretario di Stato per gli Affari Interni Alan Johnson e dal ministro della Giustizia Jack Straw, che non hanno fatto altro che rendere pubblici i risultati di un’indagine sulle forze di polizia.E’ emerso infatti che in circa 25 anni quasi mille criminali sono riusciti a


E’ scandalo in Gran Bretagna dopo le rivelazioni fatte dal segretario di Stato per gli Affari Interni Alan Johnson e dal ministro della Giustizia Jack Straw, che non hanno fatto altro che rendere pubblici i risultati di un’indagine sulle forze di polizia.

E’ emerso infatti che in circa 25 anni quasi mille criminali sono riusciti a sfuggire alla giustizia e rendersi irreperibili, liberi di continuare a compiere reati in giro per il Paese.

Come è possibile? Ricordate quando vi abbiamo parlato di molestatori e stupratori seriali rilasciati e in teoria sottoposti a controlli? Come è facile immaginare, anche in questi casi le persone rimesse in libertà avrebbero dovuto essere tenute d’occhio dai militari, ma così non è stato.

I 954 criminali di cui oggi non si hanno tracce, sono riusciti ad eludere i controlli ed entrare così in latitanza: tra questi ci sono 20 assassini, 15 stupratori e cinque pedofili. Su un totale di 954, almeno 59 hanno continuano a commettere reati, soprattutto violenze sessuali.

Ma lo scandalo non è tanto questo, quanto il fatto che le autorità si sono rifiutate di diffondere pubblicamente l’identità di queste persone: nonostante siano pericolosi criminali, le forze di polizia – non tutte, ovviamente – ritengono opportuno proteggere la loro privacy.

E sono in molti a contestare questa decisione: “Se un delinquente è riuscito a sfuggire alla giustizia, perchè mai dobbiamo proteggere la sua privacy?

Tanto per fare un esempio, uno di questi elementi era il giovane Dano Sonnex, che poco dopo esser stato rilasciato ha partecipato alla barbara uccisione dei due studenti francesi Laurent Bonomo e Gabriel Ferez.

Via | Daily Mail

I Video di Blogo