Top 14 – Tolone, fallimento multinazionale

Una vittoria netta, senza possibilità di replica, lancia il Montpellier ai barrage del Top 14, il massimo campionato francese. Una sconfitta netta, senza possibilità di replica, sprofonda il Tolone fuori dai playoff, segnando un’altra stagione fallimentare per la multinazionale di x y. Vince, invece, il Racing Metrò il derby “italiano” contro lo Stade Français. Era

Una vittoria netta, senza possibilità di replica, lancia il Montpellier ai barrage del Top 14, il massimo campionato francese. Una sconfitta netta, senza possibilità di replica, sprofonda il Tolone fuori dai playoff, segnando un’altra stagione fallimentare per la multinazionale di x y. Vince, invece, il Racing Metrò il derby “italiano” contro lo Stade Français.

Era il match decisivo dell’ultimo turno di stagione regolare e il Montpellier ha vinto 27-3 contro il Tolone, conquistando così l’ultimo posto disponibile per i playoff, qualificandosi per i barrage. Dura 55′ la resistenza di Jonny Wilkinson e compagni (con Gavin Henson in campo dal 41′), poi la seconda meta dei padroni di casa spiana la strada al Montpellier verso il successo. E per coach Galthié significa non perdere lo scooter (nella foto) che aveva “scommesso” in caso di mancata qualificazione ai playoff.
Chiude al primo posto la stagione regolare con un successo sui campioni in carica del Clermont il Tolosa. Due mete a zero, in un match che vede Gonzalo Canale titolare per 80′. Clermont che, comunque, accede ai barrage dove sfiderà il Biarritz per un posto in semifinale.
Secondo, grazie al successo nel derby parigino, il Racing Métro che supera in trasferta lo Stade Français, che chiude così la peggiore stagione dell’era Guazzini, scivolando tristemente all’undicesimo posto. Tre mete nel primo quarto d’ora sono più che sufficienti per Pierre Berbizier per conquistare le semifinali, in un match in cui gli azzurri titolari sono stati Andrea Lo Cicero (63′), Mauro Bergamasco (80′) e Carlo Festuccia (48′), mentre sono entrati a match già deciso Sergio Parisse (30′ per lui), Santiago Dellapé (32′) e Mirco Bergamasco (25′). E’ durato, quindi, poco meno di mezz’ora il primo derby tra i due fratelli Bergamasco, per la prima volta avversari dopo l’avventura nello Stade assieme.
Conquista il terzo posto e il barrage contro Montpellier il Castres che espugna Perpignan, nel lungo addio di Jacques Brunel. Un 29-10 netto che lascia i catalani a 63 punti, mentre gli ospiti superano il Clermont e conquistano un posto nei playoff.
Retrocedono, ma già si sapeva, La Rochelle e Bourgoin. 

Top 14 – Ventiseiesima giornata
Perpignan – Castres 10-29
Stade Français – Racing-Métro 16-29
Bourgoin – Biarritz 18-22
La Rochelle – Bayonne 17-30
Agen – Brive 36-10
Montpellier – Tolone 27-3
Tolosa – Clermont 15-6

Top 14 – Classifica
Tolosa 82; Racing Métro 78; Castres 76; Clermont, Biarritz, Montpellier 72; Bayonne 71; Tolone 70; Perpignan 63; Agen 51; Stade Français 49; Brive 46; La Rochelle 33; Bourgoin 6

Top 14 – Barrage playoff
Clermont – Biarritz
Castres – Montpellier

 

Votate su Facebook il sondaggio su chi vincerà la Celtic League!

I Video di Blogo