Morte Bisceglia, Luigi Di Maio: “Ho smesso di credere al caso”

Per Di Maio le dinamiche dell’incidente, nel quale il pm ha perso la vita, sarebbero poco chiare. Ed ha aggiunto: “quando si tratta di Terra dei Fuochi e di rifiuti gli interessi in gioco sono internazionali”

Il Vicepresidente della Camera ed esponente del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, ha sollevato oggi delle perplessità sulla morte di Federico Bisceglia. Il pm è scomparso nella notte tra il 28 febbraio e il 1 marzo, in un incidente stradale verificatosi sulla Salerno-Reggio Calabria.

Di Maio, pur ribadendo la sua fiducia nelle indagini della magistratura, ha voluto evidenziare di non essere propenso a credere che l’evento luttuoso sia avvenuto per caso. E ciò sarebbe in qualche modo suggerito anche dalla dinamica poco chiara dell’incidente, che ha avuto luogo vicino a Castrovillari (Cosenza).

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = “//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1”; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’));

Sulla sua pagina Facebook, il giovane pentastellato scrive: “La sua auto si è scontrata contro le barriere laterali in un tratto rettilineo non interessato da lavori di ammodernamento, finendo fuori strada dopo alcuni testacoda. La magistratura farà le sue indagini e spero riveli presto la verità. Ma su queste cose ho smesso di credere al caso. Quando si tratta di Terra dei Fuochi, di rifiuti e di violazioni ambientali, gli interessi in gioco sono internazionali. E chi indaga tocca sempre i fili dell’alta tensione“.

Anche il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle ha espresso il suo cordoglio: “L’improvvisa morte del pm Federico Bisceglia è una gravissima perdita per tutta la Giustizia italiana. Le sue inchieste non devono essere abbandonate o insabbiate“.

Questa mattina è stato celebrato il funerale del pm a Catanzaro, nella basilica dell’Immacolata. Alle esequie hanno partecipato molte persone, tra cui esponenti delle forze dell’ordine e della magistratura. Federico Bisceglia, che è stato ricordato dal sacerdote don Pasquale Tiriolo come “una persona di grande umanità“, si era occupato durante la sua attività di pubblico ministero di vicende riguardanti i rifiuti tossici a largo di Capri, la Terra dei Fuochi, gli appalti per la Coppa America.

Ad esprimere grande apprezzamento per la sua battaglia per legalità c’è anche Legambiente Campania. In una nota diffusa dall’associazione, si legge: “dell’amico Bisceglia, in prima fila nella lotta alle ecomafie, ci mancheranno i suoi consigli, la sua competenza e la sua professionalità“.

Beppe Grillo e Luigi Di Maio M5S

I Video di Blogo

Razzismo sul treno Milano-Verona: il video di una passeggera