Genova: fa sesso con una ragazzina conosciuta in chat, condannato Fabio Marchesani a tre anni e sei mesi di carcere

Era nato tutto da un incontro in chat, che era diventato uno scambio di email, sms e alla fine la conoscenza era diventata fisica: lui è Fabio Marchesani, 36enne di Genova, lei una ragazzina di 13 anni residente ad Arenzano. Un rapporto sessuale in auto e poco tempo dopo la confessione della ragazzina, che ha


Era nato tutto da un incontro in chat, che era diventato uno scambio di email, sms e alla fine la conoscenza era diventata fisica: lui è Fabio Marchesani, 36enne di Genova, lei una ragazzina di 13 anni residente ad Arenzano.

Un rapporto sessuale in auto e poco tempo dopo la confessione della ragazzina, che ha rivelato la cosa prima a sua sorella, poi ad un’amica e infine a suo padre. Le indagini sono partite subito e nel giro di poche settimane è stato effettuato l’arresto.

Si è concluso ieri il processo, con rito abbeviato, per Marchesani, sposato e padre di un figlio: l’accusa era di atti sessuali con una minorenne e atti osceni in luogo pubblico e per questo il giudice ha deciso di condannarlo a scontare tre anni e sei mesi di reclusione.

Nel corso delle indagini era emerso che la giovane aveva scambiato i contatti, oltre che con Marchesani, anche con un cileno di 22 anni residente a Mantova, che aveva poi effettivamente incontrato a casa.

Via | Il Secolo XIX

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →