Giovane squilibrato aggredisce ex barbiere di Vittoria: arrestato con l’accusa di tentato omicidio

Diverse costole fratturate, un braccio rotto e una ferita non gravissima alla gola per un totale di circa 30 giorni di prognosi: è questa l’attuale condizione di un ex barbiere di 70 anni residente a Vittoria, in provincia di Ragusa, aggredito ieri pomeriggio da un ragazzo di 30 anni con problemi psichici. Un raptus, pare


Diverse costole fratturate, un braccio rotto e una ferita non gravissima alla gola per un totale di circa 30 giorni di prognosi: è questa l’attuale condizione di un ex barbiere di 70 anni residente a Vittoria, in provincia di Ragusa, aggredito ieri pomeriggio da un ragazzo di 30 anni con problemi psichici.

Un raptus, pare scatenato da un rifiuto dell’uomo di dare dei soldi al giovane. Questa è la ricostruzione che riporta oggi il Corriere Di Ragusa:

nel primo pomeriggio il giovane è entrato nell’ex salone che il pensionato utilizza per trascorrere un po’ di tempo con vecchi amici. Pare che abbia chiesto dei soldi che il barbiere, persona conosciuta, mite e per nulla aggressiva, avrebbe negato.

Di fronte a questo rifiuto il giovane ha abbassato la saracinesca del locale e, rimasto solo con l’uomo, ha iniziato a picchiarlo violentemente, poi l’ha colpito alla gola con un paio di forbici.

I soccorsi sono arrivati in breve tempo, così come le autorità, che hanno arrestato il giovane con l’accusa di tentato omicidio.

Via | Corriere Di Ragusa