Rugby&Gossip – Richie McCaw rifiuta l’invito reale

L’amore vince su tutto, dicono i romantici, ma per Richie McCaw il rugby è più importante. Il principe William ha invitato il capitano All Black a prendere parte alla sua cerimonia di nozze fissata per il 29 aprile, ma Richie ha delicatamente declinato. Ragioni della sua defezione sono il recupero dall’infortunio al piede, subito il

L’amore vince su tutto, dicono i romantici, ma per Richie McCaw il rugby è più importante. Il principe William ha invitato il capitano All Black a prendere parte alla sua cerimonia di nozze fissata per il 29 aprile, ma Richie ha delicatamente declinato. Ragioni della sua defezione sono il recupero dall’infortunio al piede, subito il mese scorso, e la meticolosa preparazione in vista del mondiale di casa. Ce ne parla Stefania Mattana.

McCaw ha ovviamente fatto sapere tramite le pagine del New Zealand Herald di essere lusingato e sorpreso per il regale invito, tuttavia gli impegni in Super 15 e la rincorsa alla forma perfetta in vista di settembre non gli permettono ulteriori distrazioni. Anche se si tratta del futuro sovrano d’Inghilterra.
“Quando ho ricevuto l’invito ho pensato che era un onore, cavolo, e mi sono sentito fortunato – ha dichiarato ieri –. Se fossi stato ancora infortunato e questo non fosse l’anno della Coppa del Mondo, sono sicuro che la mia risposta sarebbe stata diversa”.
E se il numero 7 tuttonero preferisce concentrarsi al massimo, altri personaggi della politica e dello sport non hanno rinunciato a partecipare all’evento dell’anno. Tra i 1900 ospiti figurano il primo ministro e il governatore generale della Nuova Zelanda, John Key e Anan Satyanand, mentre tra le stelle dello sport hanno detto sì Brian O’Driscoll, Gareth Thomas e David Beckham.
Peccato, Richie, chissà che banchetto luculliano ti perdi!