Fasano: Giuseppe Fragasso ucciso con uno spiedo dopo lite per un parcheggio, fermato Arcangelo Navarrino, presunto omicida

Ucciso con uno spiedo di quelli che si usano per la carne alla brace. Giuseppe Fragasso, 40 anni, è stato assassinato così questa mattina nel centro di Fasano, fuori da un circolo ricreativo, durante un litigio. Un fendente gli ha trafitto il cuore e nonostante sia stato soccorso quasi immediatamente non ce l’ ha fatta.


Ucciso con uno spiedo di quelli che si usano per la carne alla brace. Giuseppe Fragasso, 40 anni, è stato assassinato così questa mattina nel centro di Fasano, fuori da un circolo ricreativo, durante un litigio.

Un fendente gli ha trafitto il cuore e nonostante sia stato soccorso quasi immediatamente non ce l’ ha fatta. L’ omicidio sarebbe legato a futili motivi; si parla di un parcheggio, ma anche della taratura di alcune macchine da gioco.

I carabinieri hanno già fermato il presunto assassino. Si tratta di Arcangelo Navarrino, coetaneo della vittima e anche lui fasanese. L’omicidio è avvenuto dopo le undici, a pochi metri dalla villa comunale, in una Fasano in festa per i suoi Santi Patroni.

Via| Go Fasano