Brianza: zio abusa sessualmente del nipote per 18 anni, arrestato

È accusato di violenza sessuale continuata e aggravata il pensionato 62enne arrestato dai carabinieri in un Comune della Brianza monzese. L’ uomo, stando alle accuse, avrebbe violentato e seviziato il nipote per diciotto anni. Il primo episodio di abuso si sarebbe verificato quando il ragazzo, oggi 25enne, aveva 7 anni. I genitori l’ avevano lasciato


È accusato di violenza sessuale continuata e aggravata il pensionato 62enne arrestato dai carabinieri in un Comune della Brianza monzese. L’ uomo, stando alle accuse, avrebbe violentato e seviziato il nipote per diciotto anni.

Il primo episodio di abuso si sarebbe verificato quando il ragazzo, oggi 25enne, aveva 7 anni. I genitori l’ avevano lasciato con lo zio per andare a fare la spesa. Solo l’anno scorso la vittima ha trovato il coraggio di rivelare tutto ai propri genitori e, poi, ai carabinieri che dopo un anno di attente indagini, coordinate dalla Procura di Monza, hanno arrestato il pensionato.

Via | Il Cittadino di Monza e Brianza
Foto | Flickr