Camorra: arrestato in ospedale ad Ascoli il latitante Gaetano Cervone, presunto boss del clan Aprea-Cuccaro

Duro colpo per il clan camorristico degli Aprea-Cuccaro. Questa mattina ad Ascoli Piceno è stato arrestato in ospedale Gaetano Cervone, considerato il boss dell’ organizzazione criminale attiva nella zona orientale di Napoli (Barra). L’ uomo, 40 anni, aveva fatto perdere le proprie tracce il 13 febbraio scorso mentre si trovava agli arresti domiciliari per spaccio


Duro colpo per il clan camorristico degli Aprea-Cuccaro. Questa mattina ad Ascoli Piceno è stato arrestato in ospedale Gaetano Cervone, considerato il boss dell’ organizzazione criminale attiva nella zona orientale di Napoli (Barra).

L’ uomo, 40 anni, aveva fatto perdere le proprie tracce il 13 febbraio scorso mentre si trovava agli arresti domiciliari per spaccio e traffico di droga. Cervone si era ricoverato ed operato, sotto falso nome, per un’ infenzione al braccio. Ad arrestarlo i carabinieri del comando provinciale di Napoli in collaborazione con i colleghi marchigiani.

Via | Julie News
Foto | Flickr

Ultime notizie su Camorra

Tutto su Camorra →