David Carradine ucciso da una setta segreta di kung fu?

La sua morte faceva pensare ad una sorta di “emulazione” di Michael Hutchence, lo storico cantante degli INXS trovato morto in una stanza di albergo di Sydney. Una stanza d’albergo. Una corda intorno al collo ed un’altra ai genitali lasciavano adito a più di una speculazione su un gioco autoerotico andato male. Invece, dopo le

La sua morte faceva pensare ad una sorta di “emulazione” di Michael Hutchence, lo storico cantante degli INXS trovato morto in una stanza di albergo di Sydney.

Una stanza d’albergo. Una corda intorno al collo ed un’altra ai genitali lasciavano adito a più di una speculazione su un gioco autoerotico andato male.

Invece, dopo le prime indiscrezioni, la morte di David Carradine, figura storica del cinema ultimamente “volto” di Bill della saga di Tarantino potrebbe avere i contorni del giallo.

Mark Geragos, legale della famiglia dell’attore, ha espresso il dubbio che la morte potrebbe essere stata causata non da un perverso gioco autoerotico (ipotesi esclusa anche dal resto della famiglia) bensì da una setta segreta sul modello di Bruce Lee.

Carradine, 73 anni e una passione radicata per le arti marziali, sarebbe stato ucciso a Bangkok proprio a causa di una ricerca in quest’ambito. Come ha dichiarato il legale

David era molto interessato a indagare e a scoprire i segreti sulle sette di arti marziali. (…) Quindi, se si hanno dei sospetti su questo atto, è questa l’area in cui bisogna indagare

Le autorità al momento non si sono sbilanciate; l’autopsia, i cui esiti sono attesi entro un paio di settimane, dovrebbero chiarire i molti punti oscuri.

Nel frattempo i familiari auspicano che le autorità accettino l’aiuto dell F.B.I. nonostante quest’ultima non abbia giurisdizione.

I Video di Blogo

Video, proteste a Milano: il piccolo (ma rumoroso) corteo in Corso Buenos Aires