Celtic League – Gli Aironi sbarcano in… Brasile!

L’elenco delle società fiancheggiatrici della franchigia Aironi si allarga e arriva addirittura a superare l’Atlantico. Il club brasiliano Cascavel Rugby Clube di Curitiba (Stato del Paranà) è infatti da oggi parte integrante del progetto Aironi. Il rugby in Brasile è ancora in fase embrionale, ma sta cercando di costruire una tradizione e, soprattutto, una squadra

L’elenco delle società fiancheggiatrici della franchigia Aironi si allarga e arriva addirittura a superare l’Atlantico. Il club brasiliano Cascavel Rugby Clube di Curitiba (Stato del Paranà) è infatti da oggi parte integrante del progetto Aironi. Il rugby in Brasile è ancora in fase embrionale, ma sta cercando di costruire una tradizione e, soprattutto, una squadra in grado di ben figurare alle Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016 quando la palla ovale farà il suo debutto a cinque cerchi con la formula del Seven.

L’accordo con gli Aironi nasce proprio dalla volontà di incrementare l’interesse del pubblico brasiliano, facendo della franchigia il proprio punto di riferimento in Europa e legando a essa il nome del Cascavel Rugby Clube.
La storia del Cascavel Rugby Clube inizia nel 2000 e già nel 2008 è arrivato a conquistare il quarto posto nel campionato statale. Sempre nel 2008 proprio il Cascavel ha organizzato il primo torneo internazionale di Rugby Seven del Brasile con la partecipazione della nazionale verdeoro oltre ad Argentina e Paraguay. Il club svolge una grande attività giovanile e può contare anche sulla formazione femminile.
Il logo degli Aironi fa già capolino nella sede del club brasiliano e presto comparirà anche sulle maglie di tutte le formazioni del Cascavel.