Matteo Renzi a Che tempo che fa – 21 dicembre 2014

A meno di tre mesi dalla sua ultima partecipazione, il premier Matteo Renzi torna a Che Tempo Che Fa nell’ultima puntata del 2014.

[iframe width=”” height=”” src=”http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-56d4e962-521c-44eb-9b1f-e68e17d0c8a3.html?iframe” frameborder=””]

21.27 – Per concludere, cosa succederà ai precari quando entrerà in vigore il Jobs Act?

Le forme contrattuali si riducono e sarà più facile ottenere il contratto a tempo indeterminato. Costerà di meno, l’imprenditore sarà incentivato a farlo. Cambierà anche il sistema di licenziamento, lo Stato sarà presente e darà supporto. Se ti licenzio, tu hai un assegno universale che ti permetterà di vivere.

21.25 – Ius soli e civil partnership. Renzi conferma che i lavori proseguono e continua a confermare che andranno in porto tra febbraio 2015 e la prossima primavera.

21.20 – Argomento Quirinale. Renzi tergiversa, continua a ribadire che Giorgio Napolitano è ancora in carica. Fazio incalza: “Ma i nomi lei li sa?

Io ne ho 19 di nomi, lei quanti ne ha? Io sono contro o nomi, poi vengono bruciati subito.

Si scherza, si ipotizza una Luciana Littizzetto come Presidente della Repubblica.

21.15 – Il sito soldipubblici.gov.it è online. La descrizione recita: “Scopri quanto spende chi e per cosa”.

21.15 – Pensa mai all’ipotesi di sforare il tetto del 3%?

Ci penso tutti i giorni, glielo posso garantire. Penso tutti i giorni alle regole europee che ci siamo dati. Credo che in questo momento l’Italia abbia un problema di reputazione, dobbiamo dimostrare che siamo persone serie.

21.12 – Renzi annuncia che dalle 21 di oggi è online il sito soldipubblici.it. Al momento, però, il sito non sembra essere raggiungibile. Colpa del troppo traffico?

21.10 – Partono le promesse, quello che il governo Renzi farà in futuro:

2015, 18 miliardi di tasse in meno. 10 miliardi sono il bonus degli 80 euro confermati. Gli altri eliminano il costo di lavoro dall’IRAP.

21.07 – Consiglio dei Ministri il 24 dicembre. Pressione fiscale diminuita:

Abbiamo fatto un po’ di casino e mi assumo la responsabilità degli errori. I Senatori sono stati bravissimi… penso a Zavoli che a 91 anni si è fatto la nottata… Grazie al Senato.

21.01 – Partendo dalle dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi sulla stampa, Renzi torna a ribadire che per fermare chi ruba occorrono sentenze serie, misure più dure.

Lo stiamo facendo. Stiamo cambiando le leggi per questo.

21.00 – Il Premier comincia ad andare a ruota libera, spiega di essersi emozionato durante il discorso con cui Barack Obama ha annunciato i cambiamenti nelle relazioni con Cuba.

20.58 – Canone RAI in bolletta, perchè non si siete riusciti?

C’erano problemi logistici, ma lo faremo. Metteremo in ordine la RAI. Vorrei una Rai che riesca a emozionarci con approfondimento, che ci renda orgogliosi, che faccia formazione permanente degli insegnanti, che faccia cultura. Voglio che la Rai sia all’avanguardia. E’ un’idea dell’Italia che ce la fa.

20.55 – Comincia la cantilena. Fazio chiede un bilancio di questi primi 300 giorni di governo Renzi:

Io non ho mai pensato che fosse facile, ma penso che sia possibile. Se ci sono i ladri che rubano, la risposta delle persone oneste non è di scoraggiamento. Io, dopo 300 giorni, ho la stessa energia per dire che questa volta cambiamo davvero, per bene.

20.45 – Dopo Maurizio Pollini e prima di Luciana Littizzetto è la volta di Matteo Renzi. Subito dopo la pausa pubblicitaria cominceranno le domande di Fazio, alle quali il Premier risponderà come al solito con veri e propri monologhi.

Questa sera, per l’ultima puntata del 2014 di Che Tempo Che Fa, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi torna ancora una volta nel salotto televisivo di Fabio Fazio per una nuova intervista a poco meno di tre mesi dalla sua ultima partecipazione.

Il Premier coglierà l’occasione per fare il punto della situazione su Legge di Stabilità e Italicum, ma siamo sicuri che ne approfitterà per parlare anche di Mafia Capitale, dopo l’intervista di oggi sul Messaggero, e delle imminenti dimissioni di Giorgio Napolitano con tutto il mistero che ancora le circonda, totonomi compreso.

L’appuntamento è per questa sera, a partire dalle 20.10 su RaiTre e, come al solito, qui su Polisblog per il liveblogging dell’evento.


I Video di Blogo