Challenge Cup – Rovigo, undici mete (subite) per salutare l’Europa

E’ finita come doveva finire. La Rochelle vince senza problemi la sfida contro il Rovigo e accede ai quarti di finale di Challenge Cup. In Francia i padroni di casa non faticano a chiudere il discorso qualificazione, realizzando la bellezza di undici mete per un finale che suona 71-17. Per i veneti mete della bandiera

E’ finita come doveva finire. La Rochelle vince senza problemi la sfida contro il Rovigo e accede ai quarti di finale di Challenge Cup. In Francia i padroni di casa non faticano a chiudere il discorso qualificazione, realizzando la bellezza di undici mete per un finale che suona 71-17. Per i veneti mete della bandiera di Matteo Foschi e Andrea Bacchetti. E, per fortuna, questo incubo è finito.

La Rochelle 71 Femi-CZ Rovigo 17
La Rochelle: G Goosen, M Le Bourhis, V Roux, S Gaugau, M Dall’igna, R Lacoste, S Boboul, P Toderasc, A Bordoy, T Leupolu, R Mohr [capt], F Jacob, Q D’Aram de Valada, P Som, R Carmignani.
In panchina: A Bares, F Pani, J Garcia, R Sazy, P Fa’asalele, N Djebaili, D Neveu, R Tales
Femi-CZ Rovigo: A Zorzi, M Stanojevic, S Pace, F Zarattini, M De Gasperi, G Bustos [capt], M Zanirato, L Milani, F Damiano, M Ravalle, D Tumiati, J Montauriol, Y Anouer, M Foshi, A Guzman
In panchina: R Dolcetto, L Mahoney, V Golfetti, T Reato, A Persico, S Basson, A Lunardon, A Bacchetti
Arbitro: Tim Hayes (Wales)
La Rochelle: Mete – Sebastien Boboul, Franck Jacob, Greg Goosen, Damien Neveu, Manoel Dall’igna (3) , Maxime Le Bourhis, Tamato Leupolu, Piula Fa’asalele (2) ; Trasformazioni – Greg Goosen (8)
Femi-CZ Rovigo: Mete – Matteo Foshi, Andrea Bacchetti; Trasformazioni – German Bustos (2) ; Drop – German Bustos