Tanti auguri Bud Spencer

Oggi Carlo Pedersoli compie 80 anni. Con lo pseudonimo di “Bud Spencer” è l’attore che ha conquistato il mondo grazie ai film in coppia con Terence Hill (Mario Girotti). Noi di Outdoorblog lo festeggiamo come il primo azzurro ad infrangere il muro del minuto nei 100 stile libero (distanza di cui è stato primatista italiano

Oggi Carlo Pedersoli compie 80 anni. Con lo pseudonimo di “Bud Spencer” è l’attore che ha conquistato il mondo grazie ai film in coppia con Terence Hill (Mario Girotti). Noi di Outdoorblog lo festeggiamo come il primo azzurro ad infrangere il muro del minuto nei 100 stile libero (distanza di cui è stato primatista italiano per dieci anni) e come punta della Nazionale di nuoto e pallanuoto negli anni Cinquanta.

Bud non se la cavava male nemmeno con la rana: conquistò infatti il titolo italiano anche in questa specialità. In pochi, invece, sanno che partecipò alle Olimpiadi di Helsinki 1952 e di Melbourne 1956, sia con la nazionale di nuoto che con quella di pallanuoto.

Ai tempi di Pedersoli, gli allenamenti di nuoto non andavano mai oltre i due chilometri al giorno. Oggi i carichi di lavoro, per gli atleti di massimo livello, si sono quasi decuplicati. Bud inoltre, come si legge in “Alla ricerca del nuoto perduto”, una pubblicazione del decano dei giornalisti di nuoto e memoria storica degli sport di vasca Aronne Anghileri, era un atleta che non si distingueva particolarmente per l’assiduità nei suoi allenamenti, eppure i risultati erano di tutto rispetto.

Oggi l’allenamento sportivo e quello del nuoto in particolare, è stato portato all’estremo, tanto che una delle difficoltà più grandi per le società sportive è quella di riuscire a mantenere vivo l’entusiasmo nei bambini, che già da piccoli vengono sottoposti ad allenamenti estenuanti.

Forse, ricordando il Bud nuotatore, possiamo recuperare il piacere di fare lo sport affinchè c’insegni, come sosteneva Pierre de Coubertin, che l’importante non è vincere, ma partecipare.