Bethany Hamilton intervistata da Surfer Magazine

Bethany Hamilton intervistata da SURFER’s In The Lineup pochi giorni fa; la ragazza di Kavai, Isole Hawaii, diventata famosa suo malgrado nel 2003 dopo che uno squalo tigre durante un’uscita solitaria le aveva mozzato il braccio sinistro si racconta. Quattro minuti per ascoltare Bethany oggi, sorridente diciannovenne amante del surf, che parla di tutto un

di lucaa

Bethany Hamilton intervistata da SURFER’s In The Lineup pochi giorni fa; la ragazza di Kavai, Isole Hawaii, diventata famosa suo malgrado nel 2003 dopo che uno squalo tigre durante un’uscita solitaria le aveva mozzato il braccio sinistro si racconta.

Quattro minuti per ascoltare Bethany oggi, sorridente diciannovenne amante del surf, che parla di tutto un po’: dalle nuove generazioni di ragazze surfiste che a suo dire “spaccano” – e hanno solo quindici anni, vedere per credere – a come si possa continuare a praticare la tavola anche se mutilati; d’altra parte lei continua regolarmente a gareggiare in competizioni internazionali in giro per il mondo.

Non mi resta che chiudere dicendo che si è davvero fortunati a poter surfare tutti i giorni con onde come quelle che si vedono nel filmato ma farlo con un braccio in meno rimane una prova di abilità e coraggio da applausi. Nel video in testa al post invece Bethany a Bali.

Video | Bethany Hamilton on Vimeo.