Sei Nazioni 2011 – Italia: Vosawai e Favaro a rischio

Non arrivano solo dai risultati le brutte notizie per il rugby italiano. Il turno di Heineken Cup, infatti, regala due tegole pesanti per Nick Mallett che proprio oggi deve annunciare i 24 giocatori convocati per l’esordio azzurro all’RBS 6 Nations. Manoa Vosawai (qui lo vediamo nella foto che ha pubblicato sulla sua pagina di Facebook)

Non arrivano solo dai risultati le brutte notizie per il rugby italiano. Il turno di Heineken Cup, infatti, regala due tegole pesanti per Nick Mallett che proprio oggi deve annunciare i 24 giocatori convocati per l’esordio azzurro all’RBS 6 Nations. Manoa Vosawai (qui lo vediamo nella foto che ha pubblicato sulla sua pagina di Facebook) e Simone Favaro, infatti, sono usciti con seri problemi alle ginocchia e solo oggi si capirà l’entità degli infortuni.

Il numero 8 italo-figiano è rimasto infortunato pochi minuti dopo essere entrato in campo nella sconfitta della Benetton Treviso con Perpignan. Per Manoa un forte dolore al ginocchio che, secondo la prima diagnosi, potrebbe interessare il legamento collaterale. Oggi la diagnosi definitiva, ma fosse confermata la prima ipotesi il Sei Nazioni di Vosawai rischia di chiudersi già.
Sempre oggi verrà sottoposto ad accertamenti anche il flanker degli Aironi e della nazionale Simone Favaro. Anche per lui una distorsione al ginocchio che rischia di fermarlo a lungo. Secondo il dottor Graziano Sassarini, infatti, parlando degli infortuni di Simone e di Krause ha detto “vedremo se c’è solo l’interessamento del menisco o anche del legamento crociato. Pare più grave quella di Favaro”.
Due perdite che si vanno a sommare a quella di Mauro Bergamasco e che tolgono diverse opzioni a Nick Mallett in terza linea, dove ora la coperta sembra sempre più corta.