Sei Nazioni 2011 – Assalto ai Treni del rugby, si pensano nuove tratte

Dopo il riuscito esperimento in occasione di Italia-Australia continua a riscuotere un grande successo tra i tifosi dell’Italrugby anche in vista dell’RBS 6 Nazioni: il primo treno “Frecciarossa” che da Milano raggiungerà la Capitale sabato 5 febbraio per Italia-Irlanda (Milano Rogoredo-Roma Termini e ritorno + biglietto d’ingresso alla partita a 99€) è già esaurito, ma

Dopo il riuscito esperimento in occasione di Italia-Australia continua a riscuotere un grande successo tra i tifosi dell’Italrugby anche in vista dell’RBS 6 Nazioni: il primo treno “Frecciarossa” che da Milano raggiungerà la Capitale sabato 5 febbraio per Italia-Irlanda (Milano Rogoredo-Roma Termini e ritorno + biglietto d’ingresso alla partita a 99€) è già esaurito, ma sul sito ufficiale www.trenidelrugby.it è possibile continuare le prenotazioni per il secondo treno ad alta velocità interamente dedicato al popolo del rugby.

Per Italia-Irlanda saranno quindi almeno due i treni ufficiali dei tifosi azzurri a lasciare Rogoredo alle 8.27 di mattina di sabato 5 alla volta di Roma, con fermate intermedie nelle stazioni di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena e Bologna: i convogli raggiungeranno la Stazione di Termini alle ore 12.00, garantendo così a tutti i supporters la possibilità di vivere in tutta calma il clima pre-partita al Villaggio Peroni del Flaminio e di assistere alla partita (calcio d’inizio alle ore 15.30). La partenza da Roma-Termini è prevista alle ore 19.30, con arrivo a Milano alle 23.00.
Sono inoltre allo studio di “Verso il progetto”, azienda organizzatrice dei “Treni del Rugby”, ulteriori tratte volte ad ampliare la copertura del territorio per i tifosi della Nazionale: aggiornamenti su www.trenidelrugby.it.