Sei Nazioni 2011 – Scommettiamo che vince l’Inghilterra?

Manca un mese e, finalmente, sarà di nuovo Sei Nazioni. Il massimo torneo continentale, infatti, partirà il prossimo 4 febbraio con Galles-Inghilterra, mentre il giorno dopo l’Italrugby esordirà al Flaminio contro l’Irlanda. Manca un mese, ma è già ora di totovincitori e, soprattutto, di iniziare a scommettere su chi si porterà a casa il trofeo.

Manca un mese e, finalmente, sarà di nuovo Sei Nazioni. Il massimo torneo continentale, infatti, partirà il prossimo 4 febbraio con Galles-Inghilterra, mentre il giorno dopo l’Italrugby esordirà al Flaminio contro l’Irlanda. Manca un mese, ma è già ora di totovincitori e, soprattutto, di iniziare a scommettere su chi si porterà a casa il trofeo. Tra esperti ovviamente, commentatori, tifosi, ma anche su chi vuole puntare qualche euro. E, secondo i bookmakers, i favoriti sono gli inglesi.

Guardando i più importanti bookmakers britannici e italiani, infatti, la maggior parte di loro credono che il XV di Martin Johnson potrebbe tornare alla vittoria dopo il Grande Slam dell’ormai lontano 2003. Paddypower, per esempio, da il successo inglese a 7/4, seguito dalla Francia a 5/2, Irlanda 3/1, Galles 11/2, Scozia 14/1 e, infine, l’Italia a 250/1.
Da noi, anche Betway vede gli stessi favoriti, con queste quote: Inghilterra 2.85, Francia 3.00, Irlanda 4.30, Galles 7.00, Scozia 13.00 e, infine, l’Italia a 251.00. Quote simili anche per Bwin: Inghilterra 2.70, Francia 3.30, Irlanda 4.50, Galles 6.50, Scozia 12.00 e, infine, l’Italia a 120.00.
A scommettere, invece, sul bis francese anche quest’anno è William Hill, altra importantissima società di scommesse inglese, che non crede nel miracolo british. Per William Hill (il migliore dove scommettere la vittoria italiana) le quote sono: 15/8 Francia, 11/4 Inghilterra, 11/4 Irlanda, 6/1 Galles, 10/1 Scozia, 750/1 Italia.