Amarcord 2010 – Un anno d’Italrugby in cifre

Si chiude il 2010 ed è il momento dei bilanci. Per l’Italrugby, intesa come nazionale maggiore, il bilancino pende ovviamente sul rosso. Colpa delle sfide impossibili, certamente, ma anche dai limiti strutturali della squadra, già più volte evidenziati in questi mesi. Dodici mesi che si possono raccontare, anche, con i numeri. Che non raccontano le

Si chiude il 2010 ed è il momento dei bilanci. Per l’Italrugby, intesa come nazionale maggiore, il bilancino pende ovviamente sul rosso. Colpa delle sfide impossibili, certamente, ma anche dai limiti strutturali della squadra, già più volte evidenziati in questi mesi. Dodici mesi che si possono raccontare, anche, con i numeri. Che non raccontano le storie e le emozioni, ma danno un quadro generale di cosa è stato il 2010 azzurro.

L’Italia 2010 in cifre
Match disputati: 10

Match vinti: 2

Match persi: 8

Punti fatti: 147

Punti subiti: 291

Mete fatte: 9

Mete subite: 27

Metaman: Pablo Canavosio (2)

Trasformazioni fatte: 6

Trasformazioni subite: 24

Calci piazzati fatti: 30

Calci piazzati subiti: 34

Drop fatti: 0

Drop subiti: 2

Vittoria migliore: 24-16 (Fiji)

Sconfitta peggiore: 55-11 (Sud Africa)