Heineken Cup – Aironi in turnover a Biarritz

Gli Aironi cambiano pelle per affrontare la trasferta di Biarritz valida per il quarto turno di Heineken Cup. La squadra, che domani alle 19 al Parc des Sports Aguilera affronta per la seconda volta in sette giorni i francesi, presenta infatti diverse novità rispetto alla squadra vittoriosa sabato. Ampio il turnover, con spazio a chi

Gli Aironi cambiano pelle per affrontare la trasferta di Biarritz valida per il quarto turno di Heineken Cup. La squadra, che domani alle 19 al Parc des Sports Aguilera affronta per la seconda volta in sette giorni i francesi, presenta infatti diverse novità rispetto alla squadra vittoriosa sabato. Ampio il turnover, con spazio a chi ha giocato meno e 12 azzurrabili tra i 15 titolari.

Foto per gentile concessione di Getty Images – Aironi Rugby

Tra i confermati ci sono Julien Laharrague, autore del drop decisivo, all’estremo e Giulio Toniolatti – autore della seconda meta – all’ala. Matteo Pratichetti (anche lui in meta sabato, quand’era stato schierato all’ala) torna invece a giocare centro. Confermata anche la seconda linea con il capitano Quintin Geldenhuys e Marco Bortolami, oltre che per Fabio Staibano sul lato destro della mischia.
Per il resto tante novità dovute in parte a turnover e in parte a qualche acciacco eredità della partita di sabato scorso. Tra i trequarti rientrano così sia Gabriel Pizarro con la maglia numero 12 sia Giulio Rubini all’ala. In mediana spazio invece alla coppia azzurra formata da Pablo Canavosio e Riccardo Bocchino. Terza linea inedita, con Erasmus numero 8 e Favaro flanker assieme a Liebenberg, seconda linea sudafricana che lo staff tecnico vuole provare in una nuova posizione. In prima linea rientra Totò Perugini, mentre il tallonatore sarà Gigi Ferraro.
In panchina Santamaria, Gamboa e Aguero per la prima linea, Sole e Krause per dare cambio a seconda e terza linea, Wilson e Marshall per la mediana e Giovanbattista Venditti per i trequarti.

AIRONI
15 Julien Laharrague; 14 Giulio Toniolatti, 13 Matteo Pratichetti, 12 Gabriel Pizarro, 11 Giulio Rubini; 10 Riccardo Bocchino, 9 Pablo Canavosio; 8 Jaco Erasmus, 7 Simone Favaro, 6 Vickus Liebenberg; 5 Quintin Geldenhuys (cap), 4 Marco Bortolami; 3 Fabio Staibano, 2 Luigi Ferraro, 1 Salvatore Perugini
In panchina: 16 Roberto Santamaria, 17 Ulyses Gamboa, 18 Matias Aguero, 19 Josh Sole, 20 Gareth Krause, 21 Michael Wilson, 22 James Marshall, 23 Giovanbattista Venditti