Maurizio Mazzanti, Elezioni Emilia Romagna 2014, Liberi Cittadini

Maurizio Mazzanti, Elezioni Regionali Emilia Romagna 2014. Ecco chi è il candidata di Liberi Cittadini

Elezioni Regionali Emilia Romagna 2014 – Maurizio Mazzanti è il candidato della Lista Liberi Cittadini.

Già candidato sindaco di Budrio (Bo) a capo della lista civica comunale “NOI per Budrio”, Mazzanti ottiene un buon 14% di voti sulla lista, riuscendo a piazzare in Consiglio Comunale due consiglieri; 52 anni, nato proprio a Bologna, Mazzanti prima di cominciare a fare politica nel 2009 (eletto nella consulta frazionale di Bologna) si è occupato di comunicazione digitale per una società di produzioni audiovisive e multimediali e attualmente, recita il suo curriculum, insegna in un Ente di Formazione di Bologna.

Padre di due figlie, Mazzanti ha recentemente partecipato alla creazione della lista metropolitana “Rete Civica” (un consigliere eletto nella Città Metropolitana di Bologna) e coagulato diversi delusi, cacciati o “scottati” del M5s in una lista piuttosto giovane e fresca (non una “lista di ex” come specificato da Giovanni Favia nel corso della conferenza stampa di presentazione della lista, a Bologna il 13 ottobre scorso).

Il consigliere regionale (ancora in carica) più famoso d’Italia, Favia appunto, è riuscito a raccogliere una cinquantina di ex-attivisti del Movimento, quelli che sono stati cacciati o quelli che se ne sono andati da soli, per formare una nuova lista Laboratorio Bologna in vista delle elezioni comunali del 2016, che in parte è già confluita nella Lista Liberi Cittadini, esordiente.

Al centro delle politiche proposte da Maurizio Mazzanti e dalla Lista Liberi Cittadini c’è una “riorganizzazione morale” della vita pubblica ed istituzionale:

“Per poter lavorare in favore dei cittadini, però occorre riuscire a raccogliere le firme necessarie a presentarsi alle elezioni. Una sfida più complicata di quanto si pensi a causa di regole, imposte dai partiti, che di fatto in Emilia Romagna ostacolano l’accesso alle elezioni delle nuove forze politiche. I partiti lavorano per loro stessi, non per i cittadini, e fanno di tutto per continuare a preservare la loro posizione di potere all’interno dei Palazzi. […] In questi giorni saremo presenti in numerose città e province della regione per raccogliere le firme. Serve l’aiuto di tutti per voltare finalmente pagina.”

Ha dichiarato lo stesso Mazzanti il 13 ottobre scorso, in avvio di campagna elettorale: il vuoto politico, la delusione pentastellata e i veri “cavalli di battaglia” della Lista, come il contrasto allo strapotere delle multiutility, la tutela ambientale, il sostegno alle piccole e medie imprese e la valorizzazione dell’agricoltura emiliana, hanno permesso a questa piccola formazione politica di essere presente alla tornata elettorale.

Il sito internet della Lista Liberi Cittadini contiene molte informazioni utili, comunicati stampa e slide semplificate per chiarire bene i punti programmatici: nella sua scarna biografia Mazzanti non indica granchè, concedendo al lettore più approfondimento sui singoli candidati.

Maurizio Mazzanti: video

In questo video Mazzanti mostra con grinta alcune posizioni su Hera, una delle municipalizzate più grandi d’Italia al centro di un’inchiesta giudiziaria (e di Report, per il pubblico) e critica la scellerata scelta di Sky di non inserirlo nel dibattito tra candidati di domani.

Maurizio Mazzanti sui social

Il profilo personale Facebook di Maurizio Mazzanti è molto attivo, ma sulla sua pagina personale è possibile notare come il candidato sia un amante della comunicazione social:

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = “//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1”; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’));

E’ possibile interagire su Facebook e Twitter anche con la Lista Liberi Cittadini, oppure inviare la classica mail a listalibericittadini@gmail.com

Ultime notizie su Elezioni regionali

Tutto su Elezioni regionali →