Celtic League – Treviso presta Marcato e Neethling a Padova

E’ uno dei temi più dibattuti in questo inizio di stagione. Come gestire una rosa ampia come quelle celtiche e permettere a chi non trova spazio in squadra di non perdere terreno, dandogli la possibilità di giocare? Con il divieto di un flusso naturale tra Celtic League ed Eccellenza, Treviso ha trovato un modo concreto

E’ uno dei temi più dibattuti in questo inizio di stagione. Come gestire una rosa ampia come quelle celtiche e permettere a chi non trova spazio in squadra di non perdere terreno, dandogli la possibilità di giocare? Con il divieto di un flusso naturale tra Celtic League ed Eccellenza, Treviso ha trovato un modo concreto di rapportarsi con i club vicini e, al tempo stesso, di dare minuti giocati al proprio patrimonio umano.

Andrea Marcato e Marco Neethling, entrambi fermi da tantissimo tempo a causa di infortuni (Marco non gioca dal settembre 2009!), sono stati ceduti in prestito al Petrarca Padova per il resto di questa stagione.
Proprio tenendo conto dell’importanza degli infortuni e del periodo di assenza dal rugby agonistico, il loro inserimento diretto in una formazione partecipante alla Magners Celtic League è stato ritenuto di difficile gestione. I giocatori continueranno a essere seguiti grazie alla collaborazione tra gli staff tecnici delle due società. Insomma, dove non ci arriva la Federazione provano a metterci una pezza i club.