Italia vs. Argentina – E’ arrivato il gran giorno!

Basta chiacchiere, ora è il momento di giocare. Questo pomeriggio, con fischio d’inizio alle ore 15.00, allo Stadio Bentegodi di Verona inizia il trittico ovale che vedrà l’Italrugby affrontare Argentina, Australia e Isole Fiji. Si comincia con i Pumas, in un match che promette scintille, come ogni derby latino che si rispetti. Sarà battaglia lì

Basta chiacchiere, ora è il momento di giocare. Questo pomeriggio, con fischio d’inizio alle ore 15.00, allo Stadio Bentegodi di Verona inizia il trittico ovale che vedrà l’Italrugby affrontare Argentina, Australia e Isole Fiji. Si comincia con i Pumas, in un match che promette scintille, come ogni derby latino che si rispetti. Sarà battaglia lì davanti, mentre dietro sarà una sfida di fioretto, con gli azzurri che dovranno dimostrare di essere in grado di rispondere alle stoccate argentine.

Il match verrà trasmesso in diretta tv su La 7 (in analogico e in digitale, anche in 3D) e su Sky Sport 2 (canale satellitare, anche in 3D), mentre Rugby 1823 offre sia il live blogging su queste pagine, sia l’aggiornamento testuale del punteggio sulle pagine di Facebook e Twitter.

ITALIA – ARGENTINA
Sabato 13 novembre, ore 15.00 – Stadio Bentegodi, Verona
Italia:
15 Luke McLean, 14 Tommaso Benvenuti, 13 Gonzalo Canale, 12 Andrea Masi, 11 Mirco Bergamasco, 10 Craig Gower, 9 Tito Tebaldi, 8 Sergio Parisse, 7 Robert Barbieri, 6 Alessandro Zanni, 5 Quintin Geldenhuys, 4 Carlo Antonio Del Fava, 3 Martin Castrogiovanni, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Salvatore Perugini.
In panchina: 16 Fabio Ongaro, 17 Andrea Lo Cicero, 18 Santiago Dellapé, 19 Paul Derbyshire, 20 Pablo Canavosio, 21 Luciano Orquera, 22 Alberto Sgarbi.
Argentina: 15 Martin Rodriguez, 14 Gonzalo Camacho, 13 Gonzalo Tiesi, 12 Santiago Fernandez, 11 Lucas Gonzalez Amorosino, 10 Felipe Contepomi, 9 Nicolas Vergallo; 8 Juan Fernandez Lobbe, 7 Miguel De Achaval, 6 Genaro Fessia, 5 Mariano Galarza, 4 Manuel Carizza, 3 Martin Scelzo, 2 Mario Ledesma, 1 Rodrigo Roncero.
In panchina: 16 Agustín Creevy, 17 Marcos Ayerza, 18 Juan Figallo, 19 Esteban Lozada, 20 Álvaro Galindo, 21 Alfredo Lalanne, 22 Horacio Agulla.
Arbitro:
Chris Pollock (Nuova Zelanda)