Cristina Castagna muore sul Broad Peak

Cristina Castagna nella vita faceva l’infermiera, ma la sua passione erano le altissime vette. Aveva appena conquistato il K3, la terza vetta più alta del mondo (il Broad Peak di 8047 m), quando, per motivi ancora da verificare, durante la discesa è scivolata in un crepaccio. La notizia è stata data dal suo compagno di

Cristina Castagna nella vita faceva l’infermiera, ma la sua passione erano le altissime vette. Aveva appena conquistato il K3, la terza vetta più alta del mondo (il Broad Peak di 8047 m), quando, per motivi ancora da verificare, durante la discesa è scivolata in un crepaccio.

La notizia è stata data dal suo compagno di spedizione Giampaolo Casarotto, altro esperto alpinista. Cristina era nota a tutti a Valdagno, in provincia di Vicenza, come El grio, il grillo, per come era incapace di stare ferma fin da quando era piccola. Di fronte a tante disgrazie dovute all’imprudenza o alla sopravvalutazione dei propri limiti, questa volta siamo di fronte a pura sfortuna.

Sul suo sito personale, Elgrio, potete leggere le trascrizioni delle ultime comunicazioni con il campo base.