Tour of Oman 2015: Rafa Valls vince la generale, a Brandle l’ultima tappa

Matthias Brandle ha vinto dopo una lunghissima fuga.

La festa ora è completa in casa Lampre-Merida: il Tour of Oman 2015 si è concluso senza troppi scossoni, anche se l’ultima tappa è stata piuttosto sorprendente. Rafa Valls però è riuscito a conservare la leadership in classifica generale con 9″ di vantaggio su Teejay Van Garderen della BMC e 19″ su Alejandro Valverde della Movistar.

Ieri la quinta tappa è stata neutralizzata a causa di una fortissima tempesta di sabbia, ma oggi i ciclisti sono riusciti a concludere la corsa anche perché la temperatura è notevolmente scesa e finalmente le nuvole hanno portato un po’ di sollievo ai corridori. Il trionfatore di giornata è stato Matthias Brändle della IAM, che ha tagliato il traguardo per primo dopo essere stato in fuga per tutta la giornata con altri quattro compagni di avventura.


La fuga di giornata è stata avviata da Jef Van Meirhaeghe della Topsport Vlaanderen-Baloise, subito raggiunto da Iljo Keisse della Etixx-QuickStep e poi da Matthias Brändle e Danny Pate del Team Sky, a 7 km dal via il gruppetto di attaccanti era al completo. Anche Jelle Wallays della Topsport Vlaanderen-Baloise ha provato a raggiungere i fuggitivi, ma si è spinto al massimo fino a 6″ da loro senza riuscire ad acciuffarli e alla fine, dopo aver corso da solo per 15 km, è stato ripreso dal gruppo che, controllato dalla Lampre-Merida, non era intenzionato a fermare la fuga, visto che nessuno dei battistrada poteva impensierire Valls.

A 3 km dalla fine Matthias Brändle ha attaccato e si è lasciato dietro i compagni di squadra. Keisse è arrivato 4″ dopo, Van Meirhaeghe con 13″ di ritardo e DannY Pate con 16″ di distacco, gli stessi di Peter Sagan, il primo del gruppo.

Andrea Guardini dell’Astana si è aggiudicato la classifica a punti, mentre Louis Meintjes della MTN-Qhubeka è il miglior giovane del Tour of Oman, la BMC la miglior squadra, Jef Van Meirhaeghe il re della montagna.

Il migliore degli italiani in classifica generale è Vincenzo Nibali, che ha concluso al ventesimo posto con un ritardo da Valls di 3′ 23″.

Vincitore Tour of Oman 2015 e Maglie

Qui di seguito i primi dieci al traguardo dell’ultima tappa:

    1) Matthias Brändle (Austria) IAM Cycling 3h 02′ 31″
    2) Iljo Keisse (Bel) Etixx-Quick Step +4″
    3) Jef Van Meirhaeghe (Bel) Topsport Vlaanderen-Baloise +13″
    4) Danny Pate (USA) Team Sky +16″
    5) Peter Sagan (Svk) Tinkoff-Saxo +16″
    6) Ramon Sinkeldam (Ned) Team Giant-Alpecin +16″
    7) Nacer Bouhanni (Fra) Cofidis, Solutions Crédits +16″
    8) Alexander Kristoff (Nor) Team Katusha +16″
    9) Alexey Lutsenko (Kaz) Astana Pro Team +16″
    10) Sam Bennett (Irl) Bora-Argon 18 +16″

E queste le prime dieci posizioni della classifica generale finale del Tour of Oman 2015:

    1) Rafael Valls Ferri (Spagna) Lampre – Merida 21h 09′ 31″
    2) Tejay van Garderen (Usa) BMC Racing Team +9″
    3) Alejandro Valverde Belmonte (Spgna) Movistar Team +19″
    4) Rafal Majka (Polonia) Tinkoff-Saxo +32″
    5) Jacques Janse Van Rensburg (Sudafrica) MTN-Qhubeka +1′ 04″
    6) Louis Meintjes (Sudafrica) MTN-Qhubeka +1′ 08″
    7) Jakob Fuglsang (Danimarca) Astana Pro Team +1′ 10″
    8) Ben Hermans (Belgio) BMC Racing Team +1′ 15″
    9) Julian Arredondo Moreno (Colombia) Trek Factory Racing +1′ 25″
    10) Patrick Konrad (Austria) Bora-Argon 18 +1′ 36″