Tour of Oman 2015, quarta tappa: Rafa Valls ha vinto sulla Green Mountain | Video

Vincenzo Nibali autore di un attacco che ha spezzettato il gruppo, ma poi vittima del ritmo elevato dettato dalla BMC.

Lo spagnolo della Lampre-Merida Rafa Valls ha vinto la tappa regina del Tour of Oman 2015 arrivando prima di tutti al traguardo di Jabal Al Akhdhar sulla Green Mountain.

Dietro Valls si sono piazzati Tejay Van Garderen, la cui squadra, la BMC, ha fatto un gran lavoro per tutta la giornata, e Alejandro Valverde della Movistar, mentre quarto è arrivato Rafal Majka della Tinkoff-Saxo, la Maglia a Pois dell’ultimo Tour de France. Valss ora è anche leader della classifica generale proprio davanti a Van Garderen e a Valverde.

Si è fatto vedere anche Vincenzo Nibali che ha attaccato quando la strada è cominciata a salire, ha provocato un po’ di scompiglio costringendo il gruppo a spezzettarsi, ma poi ha dovuto cedere anche lui perché la BMC, trascinata da Ben Hermans, ha imposto un ritmo alto ed è riuscita a mantenere il suo capitano Van Garderen nelle prime posizioni fino alla fine. Lo Squalo alla fine è arrivato 21° a 2′ 27″ da Valls.

Oggi la fuga è partita subito e ne sono stati protagonisti Andrea Guardini dell’Astana, intenzionato a far bene agli sprint intermedi per restare leader della classifica a punti, Jef Van Meirhaeghe della Topsport Vallanderen-Baloise, preoccupato invece della Maglia a Pois, il suo compagno Gijs Van Hoecke e Stjin Vandenbergh dell’Etixx-Quick Step.

I battistrada sono riusciti a mettere da parte un largo vantaggio, di quasi un quarto d’ora, dopo il primo sprint intermedio Guardini e Van Meirhaeghe hanno abbandonato la fuga, ma quando la BMC ha deciso di accorciare le distanze dagli altri due fuggitivi ci è riuscita senza problemi e ai piedi della salita della Green Mountain li ha ripresi. Negli ultimi 5 km Fabian Cancellara, fino a stamattina leader della classifica generale, non è riuscito a restare tra i primi, poi negli ultimi 3 km si sono fatti vedere i tre che poi si sono contesi la vittoria, ossia Van Garderen, Majka e Valls, che alla fine è stato il più bravo di tutti.

Questi i primi dieci oggi al traguardo della quarta tappa da Sultan Qaboos Grande Mosque a Jabal Al Akhdhar (Green Mountain) lunga 189 km:

    1) Rafael Valls (Spagna) Lampre-Merida 5h 46′ 48″
    2) Tejay Van Garderen (Usa) BMC +5″
    3) Alejandro Valverde (Spagna) Movistar +19″
    4) Rafal Majka (Polonia) Tinkoff-Saxo +22″
    5) Thibaut Pinot (Francia) FDJ +35″
    6) Alberto Rui Costa (Portogallo) Lampre-Merida +49″
    7) Jacques Janse Van Rensburg (Sudafrica) MTN-Qhubeka +54″
    8) Louis Meintjes (Sudafrica) MTN-Qhubeka +58″
    9) Ben Hermans (Belgio) BMC +1′ 00″
    10) Jakob Fuglsang (Danimarca) Astana +1′ 00″

Foto © Tour of Oman/Twitter