SuperLega volley maschile, 19a giornata: Verona vince in rimonta a Latina

La Calzedonia sotto 2-0, ha recuperate imponendosi al tie-break.

Una partita intensa, mozzafiato, per lunghi tratti spettacolare quella a cui abbiamo assistito oggi: parliamo dell’anticipo della sesta giornata di ritorno della Regular Season della SuperLega di pallavolo maschile tra la Top Volley Latina e la Calzedonia Verona.

A vincere, alla fine, sono stati gli scaligeri dopo essere arrivati a un soffio dalla sconfitta per 3-1, perché tra tutti il set più incredibile è stato il quarto, finito addirittura 36-38 dopo otto palle match annullate a Latina e cinque palle-set annullate a Verona.

Nel primo set Latina ha comandato il gioco senza troppi problemi, tanto che al time-out tecnico aveva già il doppio dei punti degli ospiti (12-6), poi nel finale si stava un po’ perdendo permettendo ai gialloblù di recuperare fino al -2 (22-20), ma Urnaut ha suonato la carica e infine i pontini hanno chiuso sul 25-21 sfruttano la prima di tre palle-set.

Nel secondo set c’è stato più equilibrio, ma è stata comunque Latina a comandare portandosi sul +2 alla pausa obbligatoria (12-10) e poi riuscendo ad allungare fino al +4 (23-19) per ottenere com Skrimov tre palle-set e chiudere sempre con Skrimov sul 25-23.

Nel terzo set la reazione di Verona è stata più decisa rispetto al parziale precedente e infatti sono stati proprio gli scaligeri a portarsi in vantaggio al time-out tecnico, sul +3, (9-12), anche se non sono riusciti a imporre un gap maggiore ai padroni di casa. Il finale è stato caratterizzato da bel cinque errori in battuta consecutivi e Verona è riuscita a ottenere tre palle set annullandone una proprio con uno sbaglio al servizio per chiudere sul 22-25 con un muro vincente di Zingel.

Il quarto set, come anticipato, è stato il più spettacolare. Equilibrato fin dai primissimi palloni, ha visto Verona portarsi sull’11-12 al time-out tecnico, ma la lotta è stata punto a punto pe r tutto il tempo. Gli scaligeri hanno trovato per primi il set-point con Zingel, ma è stato annullato subito da Starovic e proprio il serbo da una parte e Sander dall’altra sono stati grandi protagonisti nell’accesissimo finale che si è chiuso ai vantaggi dopo un punto a punto estenuante. L’americano ha poi conquistato il set-point decisivo, il sesto, e lo ha concretizzato per chiudere sul 36-38 costringendo Latina al tie-break.

Nel quinto e decisivo set ancora equilibrio fino al 9-9, poi Verona grazie a un errore in battuta di Urnaut e a un muro vincente di Zingel su Starovic si è portata sul +2 (9-11) e ha allungato fino al +4 (913) dopo il time-out di Latina con un punto di Sander controllato al video-check e un altro muro di Zingel su Skrimov. I pontini hanno recuperato due punti con Van De Voorde e un errore di Deroo che ha attaccato direttamente in rete, allora Giani ha chiamato il time-out e al rientro in campo Zingel ha messo a terra la palla che è valsa tre match point e che è stata subito sfruttata da Verona per chiudere sull’11-15.

SuperLega volley maschile: 6a giornata di ritorno

Giocata sabato 14 febbraio 2015
Top Volley Latina – Calzedonia Verona 2-3 (25-21, 25-23, 22-25, 36-38, 11-15)

Domenica 15 febbraio 2015
Ore 17:00 in diretta tv su RaiSport 1
Modena Volley – Copra Piacenza

Ore 18:00 in diretta streaming su Lega Volley Channel
Cucine Lube Banca Marche Treia – Revivre Milano
Energy T.I. Diatec Trentino – CMC Ravenna
Vero Volley Monza – Exprivia Neldiritto Molfetta
Tonazzo Padova – Altotevere Città di Castello-Sansepolcro

Riposa: Sir Safety Perugia

SuperLega volley maschile: classifica

Energy T.I. Diatec Trentino 43
Modena Volley* 42
Cucine Lube Banca Marche Treia* 37
Calzedonia Verona** 35
Sir Safety Perugia 33
Top Volley Latina** 31
CMC Ravenna 25
Exprivia Neldiritto Molfetta 24
Copra Piacenza 19
Vero Volley Monza 15
Altotevere Città di Castello-Sansepolcro* 10
Tonazzo Padova 7
Revivre Milano* 6

*Una partita giocata in meno
**Una partita giocata in più

Foto © Lega Volley