Champions League volley femminile 2015: per Piacenza brutto ko casalingo contro la Dinamo Mosca

La partita di ritorno si giocherà a Mosca il 19 febbraio.

La vittoria della Unendo Yamamay Busto Arsizio a Baku contro l’Azeryol resta l’unica nota positiva di questa prima giornata dei Playoff 12 di Champions League per le squadre italiane. Tra gli uomini la Lube Treia ha perso in casa contro il Belchatow e, sempre in casa, tra le donne è arrivata la sconfitta delle campionesse d’Italia della Nordmeccanica Rebecchi Piacenza contro la Dinamo Mosca e anche in questo caso per il passaggio del turno a questo punto serve un’impresa in trasferta.

Nel primo set Piacenza ha condotto con un minimo vantaggio fino al 22-21, poi si è fatta superare e la Dinamo Mosca ha avuto un primo set-point (23-24) subito annullato, poi ne ha avuto altri due ai vantaggi, anche questi annullati, ma al terzo è riuscita a chiudere 27-29.

Nel secondo set è stata lotta punto a punto fino al primo time-out tecnico al quale le russe sono arrivate sul +1 (7-8), ma al rientro in campo hanno preso il largo e alla seconda pausa obbligatoria erano già sul +6 (10-16). Piacenza è riuscita momentaneamente a dimezzare lo svantaggio (13-16), poi la Dinamo Mosca ha di nuovo ripristinato il +6 guadagnando sei palle-set per poi chiudere sul 18-25.

Nel terzo set c’è stato tanto equilibrio, infatti Piacenza è arrivata sul +1 al primo time-out tecnico, poi al secondo era Mosca davanti, ma sempre per un solo punto (15-16). Al rientro in campo, però, le russe hanno trovato il +4 (15-19) e si è spinta fino al +5 (17-22), poi ha guadagnato tre match point (21-24). Le ragazze di Alessandro Chiappini sono riuscite ad annullarne due, ma all’ultimo tentativo le russe hanno chiuso sul 23-25.

Qui di seguito tutti i risultati delle partite di andata dei Playoff 12 di Champions League femminile.

Champions League volley femminile 2015: Playoff 12

Dinamo Kazan (Russia) – VakifBank Istanbul (Turchia) 2-3 (26-24, 21-25, 20-25, 27-25, 7-15)
Dresdner SC (Germania) – Fenerbahce Grundig Istanbul (Turchia) 0-3 (23-25, 15-25, 15-25)

RC Cannes (Francia) – Volero Zurich (Svizzera) 2-3 (25-21, 9-25, 25-16, 17-25, 5-15)
Agel Prostejov (Repubblica Ceca) – Eczacibasi VitrA Istanbul (Turchia) 1-3 (25-18, 15-25, 14-25, 21-25)

Azeryol Baku (Azerbaijan) – Unendo Yamamay Busto Arsizio (Italia) 1-3 (24-26, 21-25, 25-19, 14-25)
Nordmeccanica Rebecchi Piacenza (Italia) – Dinamo Mosca (Russia) 0-3 (27-29, 18-25, 23-25)

Foto © CEV

Ultime notizie su Champions League Pallavolo Femminile

Tutto su Champions League Pallavolo Femminile →