Fed Cup 2015: Francia e Russia in semifinale con R.Ceca e Germania | I risultati dell’8 febbraio

Fed Cup 2015. I risultati dell’8 febbraio. Semifinale per Russia, Francia, Repubblica Ceca e Germania

Giornata di verdetti in Fed Cup. Francia, Russia, Germania (in attesa della conclusione di Canada-R.Ceca) sono le prime semifinaliste della competizione tennistica al femminile per nazioni.

Clamoroso a Genova. L’Italia, in vantaggio 2-0 dopo la prima giornata, si fa rimontare e perde 3-2 con la Francia. La Mauresmo schiera la Mladenovic al posto dell’irriconoscibile Cornet vista ieri. Kristina ripaga ampiamente la fiducia e domina l’Errani inesistente al servizio. Camila Giorgi riporta entusiasmo al 105 Stadium ma il primo set vinto dall’azzurra con la Garcia è un’illusione. Immediata la reazione della francese e per l’azzurra sono appena 2 i game racimolati nei successivi due parziali. Si decide tutto con il doppio. La Mauresmo manda in campo le singolariste della domenica. L’Italia risponde con la coppia più forte al mondo nella specialità ma non c’è partita. In meno di un’ora le francesi vincono 6-1; 6-2 e gelano il pubblico e capitan Barazzutti, una sfinge in panchina. Avversario in semifinale della Francia, la Repubblica Ceca che, senza Kvitova e Safarova, passa facilmente contro il Canada privo, a sua volta, di Genie Bouchard.

A Cracovia, va in scena il big match di giornata tra Aga Radwanska e Sharapova. Lo vince la russa in due set, 6-1; 7-5. E’ il punto decisivo per la semifinale. 4-0 il punteggio finale a favore della Russia che si impone anche nell’ininfluente doppio. In semifinale, la compagine allenata dalla Myskina affronterà la Germania che si impone sull’Australia. Si partiva dall’1-1. Vantaggio teutonico con la Kerber che liquida la Stosur in due set. A seguire, apoteosi alla Porsche Arena con la Petkovic che conclude vittoriosamente un’altra maratona. Dopo l’11-9 di ieri con la stessa Stosur, stavolta è la Gajdosova a cedere 8-6 nel parziale decisivo.

Fed Cup 2015 | Risultati 8 febbraio

Italia-Francia: 2-3

Mladenovic b. Errani 6-4; 6-3
Garcia b. Giorgi 4-6; 6-0; 6-2
Mladenovic/Garcia b. Errani/Vinci 6-1; 6-2

Polonia – Russia: 0-4

Sharapova b. Radwanska 6-1; 7-5
Pavlyuchenkova/Diatchenko b. Rosolska/Ignacik 6-4; 6-4

Germania – Australia: 3-1

Kerber b. Stosur 6-2; 6-4
Petkovic b. Gajdosova 6-3; 3-6; 8-6

Canada – Repubblica Ceca: 0-4

Pliskova b. Dabrowski 6-4; 6-2
Allertova/Hradecka b. Abanda/Dabrowski 6-1; 7-6

Fed Cup 2015 | Primo Turno | 7 febbraio

Si sono disputati, oggi sabato 7 febbraio, i primi singolari dei match di primo turno del World Group di Fed Cup.

A Genova, l’Italia è in vantaggio 2-0 sulla Francia. Faticosa e sudata la vittoria della Errani sulla Garcia sconfitto 7-6; 7-5 in una sfida dal punteggio alquanto altalenante nella quale ci sono stati ben 13 break, l’ultimo dei quali, decisivo, in favore di Sara sul 6-5 della seconda frazione. Agevole il successo della Giorgi che liquida con un rapido 6.4; 6-2 Alize Cornet. Match dominato dalla marchigiana che ha faticato solo in avvio di primo set prima di prendere il largo e avviarsi a una vittoria più facile del previsto.

A Cracovia, Polonia sotto 2-0 contro la Russia. Stupisce il ko di Aga Radwanska con la Kuznetsova. Tutto facile per la Sharapova. Maria, tornata a disputare un match di Fed Cup dopo 3 anni, lascia solo 3 game a Urzula Radwanska e domani sfiderà la sorella nella sfida inaugurale della domenica.

A Stoccarda, Germania e Australia in parità, 1-1. La Gajdisova conferma di essere una tennista di talento e sorprende un’incerta Kerber. Ci pensa la Petkovic a riportare in carreggiata le teutoniche, imponendosi 12-10 al terzo set sulla Stosur. L’australiana ha fallito un match point in risposta sul 5-4 del parziale conclusivo. Decisivo il break per la Petkovic nel 21° game.

Bianco

Fed Cup 2015 | Risultati 7 febbraio

Italia – Francia: 2-0 (Genova, terra indoor)

Errani b. Garcia 7-6; 7-5 (ore 14; qui la diretta)
Giorgi – Cornet (qui la diretta)

Polonia – Russia: 0-2 (Cracovia, veloce indoor);

Kuznetsova (Rus) b. A. Radwanska (Pol) 6-4; 2-6; 6-2
Sharapova (Rus) b. U. Radwanska 6-0: 6-3

Germania – Australia: 0-1 (Stoccarda, veloce indoor)

Gajdosova (Aus) b. Kerber (Ger) 4-6; 6-4; 6-2
Petkovic (Ger) b. Stosur (Aus) 6-4; 3-6; 12-10

Canada – Repubblica Ceca: 0-2 (Quebec City, veloce indoor)

Pliskova b. Abanda 6-2; 6-4
Smitkova b. Dabrowski 6-1; 6-2

Fed Cup 2015 | World Group | Programma 7 febbraio

Si alza il sipario sull’edizione 2015 della Fed Cup. Quattro i match del primo turno del World Group. Si comincia oggi con le sfide di singolare. Di seguito una breve presentazione del programma odierno.

A Genova, sulla terra indoor del 105 Stadium, l’Italia ospita la Francia allenata da Amelie Mauresmo. Capitan Barazzutti schiera Errani e Giorgi in singolare. Sara affronta Caroline Garcia, avversaria temibile, n°30 del ranking, vincitrice nei due confronti diretti con l’azzurra disputati, nel 2014, a Wimbledon e Madrid. A seguire il power tennis della Giorgi contro la regolarità della Cornet. E’ ancora vivo in Camila il ricordo della finale persa, lo scorso aprile, a Katowice con un match point non concretizzato nel terzo set. Non può esserci occasione migliore di questo per dimenticarlo definitivamente.

Esordio assoluto per la Polonia nel World Group. Sul veloce della Krakow Arena, tocca alle sorelle Radwanska difendere i colori della compagine di casa contro una Russia che si ripresenta, finalmente, con alcune delle sue big in campo. La capitana Myskina può contare su un team molto competitivo con Sharapova, Kuznetsova e Pavlyuchenkova. Maria torna in Fed Cup dopo 3 anni e non dovrebbe avere problemi a spuntarla su Urzula Radwanska. Più incerto il confronto tra Aga Radwanska e la Kuznetsova, con la polacca comunque favorita.

Big assenti a Quebec City per CanadaRepubblica Ceca. Le campionesse in carica si presentano senza Kvitova e Safarova. Canadesi prive della loro stella, Eugenie Bouchard. Confronto, dunque, in tono minore con le ceche, Pliskova e Smitkova, sulla carta, superiori alle avversarie posizionate ben oltre la 100.a posizione del ranking Wta. A Stoccarda, infine, rivincita della semifinale ’14 tra la Germania di Kerber e Petkovic e l’Australia di Stosur e della promettente Gajdosova.

Ultime notizie su Fed Cup

Tutto su Fed Cup →