Nuoto di fondo, Coppa del mondo 2015 al via dall’Argentina

La prima gara in Patagonia, sabato 7 febbraio, sulle rive del Rio Negro a Viedma.

Sabato 7 febbraio comincia la stagione 2015 del nuoto di fondo e parte dall’Argentina con la prima tappa della Coppa del Mondo sulle rive del Rio Negro a Viedma. L’orario di partenza della 10 km è fissato alle 14 locali, che corrispondono alle ore 18 italiane. Il percorso è un circuito di 2,5 km da ripetere quattro volte.

Il ct dell’Italia Massimo Giuliani ha portato con sé in Sudamerica otto atleti, metà donne e metà uomini: si tratta di Rachele Bruni (Esercito/Forum SC), Giorgia Consiglio (Esercito/Aniene), Martina Grimaldi (Fiamme Oro/Uisp Bo), Aurora Ponselè (Fiamme Oro/CC Aniene), Nicola Bolzonello (Carabinieri/Veneto Banca Montebelluna), Matteo Furlan (Marina/Team Veneto), Simone Ruffini (Esercito/CC Aniene) e Federico Vanelli (Fiamme Oro/CC Aniene).

Con Giuliani ci son anche il dirigente Stefano Rubaudo, il vice ct Valerio Fusco e il fisioterapista Umberto Girelli cui si aggiungeranno i tecnici Emanuele Sacchi e Fabrizio Antonelli quando, dall’8 al 28 febbraio, la comitiva si sposterà a Porto Alegre, in Brasile, per allenarsi presso il centro sportivo del Gremio.

Il calendario della Coppa del Mondo di nuoto di fondo, dopo l’appuntamento del 7 febbraio a Viedma, prevede una tappa ad Abu Dhabi il 13 marzo, poi una in Nuova Caledonia il 18 aprile, seguirà Cancun il 2 maggio, Balatonfured in Ungheria il 20 giugno, poi Setubal in Portogallo il 27 giugno. Ci sono anche tre tappe in Canada il 23 e 31 luglio a Lac St-Jean e a Lac Magog e l’8 agosto a Lac Megantic, poi la stagione si chiude con le ultime due tappe a ottobre, il 12 a Chun’an in Cina e il 17 a Hong Kong. Dal 24 luglio all’8 agosto ricordiamo che c’è l’importante appuntamento con i Mondiali di Kazan (il fondo la prima settimana).

I Video di Blogo