Immigrazione, la soluzione di Grillo: “Italia fuori dalla Convezione di Dublino e voli low cost da Lampedusa”

Sul suo blog il leader del Movimento Cinque Stelle suggerisce di dare la possibilità agli immigrati di scegliere la loro destinazione.

Anche oggi Beppe Grillo è tornato a parlare del tema dell’immigrazione e lo ha fatto proponendo una sua soluzione. Il titolo del post in cui la espone sul suo blog è già abbastanza eloquente “L’Italia fuori dalla Convenzione di Dublino”.

Prima fa una premessa sul fatto che l’Italia, che si trova al centro del Mediterraneo, sia considerata la portaerei d’Europa e un posto di accoglienza per chiunque arrivi grazie all’ospitalità degli abitanti, il buon clima e l’ottimo cibo, ma soprattutto grazie al fatto che “non ci sono regole come nel favoloso Far West”. Poi spiega:

“Oggi è diventata un luogo di passaggio. Si arriva per partire il più velocemente possibile. I clandestini in ingresso se possono fuggono verso altri Paesi europei. Dalla Sicilia e da Lampedusa arrivano nelle città del Nord per cercare un passaggio in qualunque modo verso Germania, Svezia, Francia”

Da notare come Grillo definisca sempre e solo i migranti “clandestini”. Poi racconta la storia dei tassisti arrestati perché si comportavano come una sorta di “novelli scafisti terrestri” facendosi pagare per trasportare gli immigrati in Germania, e scherzando anche sul fatto che uno dei tassisti si chiamassa Tavecchio come il presidente della Federcalcio accusato di aver proferito frasi razziste.

Grillo passa poi a spiegare il suo modo di vedere la situazione che si è creata in Italia a causa dei continui sbarchi e dice che secondo lui l’Italia deve uscire dalla Convenzione di Dublino che, chiarisce,

“in sostanza dice che un rifugiato deve rimanere nel primo Paese di arrivo. Quindi se arrivano tutti in Italia per ragioni geografiche di vicinanza all’Africa devono rimanere nel nostro Paese anche se non vogliono”

Il leader del Movimento 5 Stelle, dopo un breve accenno al problema dei poliziotti risultati positivi alla tubercolosi, passa a parlare dell’operazione Frontex Plus:

“Ora Alfano che ignora completamente le richieste sanitarie della Polizia a rischio tbc ha ottenuto il Frontex Plus, un nome che ricorda un analgesico o una marca scadente di dentifricio. Vuol dire che l’Europa ci aiuterà a importare più migranti di adesso che inevitabilmente cercheranno di fuggire verso le altre nazioni europee”

Secondo Grillo, dunque, chi arriva in Italia, nazione facente parte dell’Ue e aderente alla convenzione di Schengen, deve avere la possibilità di scegliere il Paese in cui vuole andare e avere il viaggio pagato. Perciò conclude:

“Tunisino/Francia, siriano/Svezia, pachistano/Gran Bretagna e tutte le altre nazionalità in Germania a spese della Merkel. La convenzione di Dublino va disdettata. Voli low cost da Lampedusa per tutta Europa, la destinazione la sceglie il clandestino, come è giusto che sia”

Immagine © Beppegrillo.it

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Immigrazione

Tutto su Immigrazione →