Millennium, puntata 2 settembre 2014

La puntata di Millennium del 2 settembre 2014.

23.26 Si chiude con il sondaggio: Renzi tra mille giorni non sarà più al governo per il 64% dei telespettatori. Finisce la puntata.
23.25 Per Emiliano i tempi lenti della giustizia civile frenano gli investimenti esteri in Italia.
23.23 Travaglio: “Ora Renzi ci sta raccontando che se sbaglia e fallisce è colpa dei rosiconi”.
23.19 Il processo più lungo in Italia, iniziato in Sicilia nel 1816.
23.16 Emiliano: “In Italia non si può giocare al tiro al bersaglio, non è corretto. Soprattutto in questo momento”. Blasoni: “Se il Presidente del Consiglio annuncia una riforma al mese si generano aspettative, è inevitabile”.
23.12 Massimo Blasoni, imprenditore del Nord est, in studio. Che ha comprato una pagina di un quotidiano per dire che il Pil tornerà ai livelli del 2008 quando Renzi avrà 67 anni.

23.10 Menichini: “L’opinione pubblica crede che l’Italia sia divisa tra uno che ci sta provando e chi mette i bastoni tra le ruote”.
23.05 Salvini: “Al posto di Renzi avrei chiesto il commissario europeo all’agricoltura. I pomodori sicliani non vengono venduti per colpa del Pd che ha votato per togliere i dazi alla frutta e alla verdura in arrivo dal Marocco”.
matteo salvini2
23.00 In un servizio il caso dei pomodori pachino.
22.58 Un commerciante che vende scarpe femminili: “I saldi sono andati bene, la stagione ordinaria no”.
22.55 Nuovo collegamento da Montecitorio: un ristoratore lamenta di vivere la più grossa crisi di settore degli ultimi 50 anni.
22.47 Emiliano racconta la storia degli abitanti di Ceglie e di Carbonara, due frazioni di Bari, che non vogliono farsi seppellire nell’altrui territorio.
22.45 La storia del sindaco di Montecarlo, in provincia di Lucca, che spazza le strade e tappa le buche.
22.44 Salvini ricorda i 90 miliardi di euro condonati ai concessionari delle slot machines.
22.41 Le società partecipate dagli enti locali in Italia.

societ

22.38 In un servizio il caso dei casinò municipalizzati o partecipati dallo Stato in rosso.
22.35 Travaglio parla della “minchiata supersonica della riforma del Senato”.
22.31 Secondo Emiliano, Renzi dalla conferenza stampa di ieri ha adottato uno stile più moderato.

emia

22.30 D’Agostino cita il caso della nomina del comandante dei vigili urbani di Firenze e direttore generale di Palazzo Vecchio, Antonella Manzione, 50 anni, alla guida del dipartimento Affari giuridici e legislativi di Palazzo Chigi.
22.26 Trefiletti: “Bisogna fare un piano di emergenza e investimenti”.
22.25 Salvini chiarisce: “Il problema è far lavorare la gente. Anche se i prezzi diminuiscono, se io porto zero euro a casa non mi cambia niente. L’euro è una moneta sbagliata, dobbiamo tornare a monete più vicine alla nostra economia. L’Europa e l’Italia devono adottare i dazi”.
22.21 In un servizio le priorità delle famiglie italiane.
22.17 Emiliano: “Renzi in qualche caso esagera in ottimismo, ma in questo momento chiunque faccia il Presidente del Consiglio dopo 6 mesi meriti considerazione”.
22.16 Travaglio insiste: “In queste conferenze non si fanno vedere testi. Solo annunci. È mancanza di serietà”.
22.14 Travaglio: “Renzi ieri ha presentato un sito. Mentre diceva ‘basta annunci’, faceva altri annunci”.
22.12 Travaglio: “Gli 80 euro? Obbligatorio farlo, se no si perdevano le elezioni. Comunque sono arrivati”.
22.09 D’Agostino: “Renzi è bollito. Non arriva a Natale”. Collegamento da Piazza Montecitorio, con la Margonari ci sono alcuni commercianti romani.
22.07 Salvini: “Renzi parla e promette troppo”. Emiliano: “Il primo governo che ha tagliato le tasse – 10 miliardi – è quello di Renzi”. Salvini: “È una truffa”.

MATTT

22.04 Salvini propone: “via gli studi di settore e un’aliquota fiscale secca per gli imprenditori”.
22.04 Ricciardi: “C’è un vuoto normativo, è un problema politico”. Salvini: “Lo Stato rapina”.
22.02 Emiliano commenta: “Probabilmente l’errore è di Agenzia delle Entrate. Il governo non c’entra niente”.
21.54 In studio l’imprenditore Ricciardi racconta la sua storia: contestate mancate fatture per 30 milioni di euro, bloccati i crediti Iva, ha dovuto mandare a casa 70 dipendenti dopo non aver ricevuto 5 milioni di crediti Iva.
21.53 Cosa chiedono gli italiani a Renzi.

priorità

21.51 D’Agostino: “Renzi in questi 6 mesi ha fatto due riforme – del Senato ed elettorale – che non servono a niente. L’unica riforma che l’Europa ci aveva chiesto era del lavoro”. Quindi legge il cronoprogramma annunciato a febbraio da Renzi.

d'agstino

21.48 Menichini: “Una delle cose che ha funzionato è stato il pagamento dei debiti della pubblica amministrazione. Una misura di giustizia. Il Paese non sta bene, è chiaro. Però i primi 100 giorni Renzi ha fatto una strage politica dei suoi avversari. E questo ha un significato anche per i cittadini”.
21.45 Un artigiano: “Io quella Tasi non la pago, non ho i soldi. Non mi ritengo un evasore”.
artigiano1
21.40 Emiliano: “Il trend è la cosa più importante per chi governa”. In un servizio le storie di alcuni imprenditori e artigiani che hanno chiuso le aziende a causa della crisi.
21.38 Travaglio: “I cento giorni erano una barzelletta, l’avevamo capito tutti, adesso anche Renzi. Ora siamo passati ai 1000 giorni”. Sulla conferenza di Renzi:

Non ho capito cosa vuole fare in questi mille giorni.

marco travglio1

21.37 Salvini parla delle “sanzioni idiote contro la Russia” che danneggiano l’agricoltura italiana. Poi racconta di essersi pagato di tasca sua il viaggio in Corea insieme anche al senatore Razzi.
21.33 Ecco quando scadono i 1000 giorni di Renzi. Invece, mille giorni fa, la ministro Fornero piangeva annunciando la riforma delle pensioni e del lavoro.
21.30 Lupi spiega che sono stati finanziati 90 milioni di euro per la Regione Basilicata e 38+430 per la Salerno-Reggio Calabria.
21.30 Il ministro annuncia che entro il 31 ottobre del 2015 “si deve mettere” la prima pietra per l’alta velocità Napoli-Bari.
21.27 Sull’eco bonus, Lupi spiega che fino alla fine dell’anno, il 2014, tutti coloro che attueranno lavori di efficientamento energetico potranno godere del bonus fino al 65%. Rinviata, invece, alla legge di stabilità la discussione se prorogare, oltre all’ecobonus del 65%, anche lo sgravio del 50% per le ristrutturazioni semplici.
21.24 Lupi, ancora sullo sblocca Italia, spiega che il governo semplifica i piccoli frazionamenti delle case e non facilita i furbi: “Io mi fido degli italiani. Chi sbaglia deve pagare”.
21.21 Sullo sblocca Italia, Lupi: “L’idea è che per la prima volta tutti insieme iniziamo a sfidarci sulle date”.

lui

21.18 Lupi chiamato a commentare la notizia della decapitazione dell’ostaggio Usa Sotloff ad opera di Is: “siamo di fronte alla guerra tra la barbarie e la democrazia, come ha detto Renzi”.
21.16 Dopo il blob della settimana, è il momento dell’intervista al ministro Lupi.
millennium raitre

Questa sera su Rai3 alle ore 21.05 andrà in onda l’ultima puntata di Millennium, il talk show condotto da Mia Ceran, Elisabetta Margonari e Marianna Aprile. In primo piano l’agenda di governo rilanciata dal Premier Matteo Renzi, i mille giorni di tempo richiesti, la crisi economica e le riforme.

Protagonitsa dell’int3vista iniziale sarà il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi. Ad animare il talk show invece saranno Matteo Salvini, segretario Lega Nord, Michele Emiliano del Pd, Marco Travaglio, condirettore de Il Fatto quotidiano, Roberto D’Agostino di Dagospia e Stefano Menichini, direttore di Europa.

Su PolisBlog seguiremo tutta la puntata in liveblogging.