Mentre si spengono i riflettori sul terremoto in Abruzzo, il comitato dei cittadini aquilani continua a farsi sentire

Mentre su L’Aquila si spengono i riflettori, Eleonora Bianchini su Blogger Senza Frontiere e su Internet e Politica cerca di mantenere viva l’attenzione dando spazio alle iniziative dei cittadini: Il comitato3e32 scrive che “a distanza di un anno e mezzo dal terremoto, i cittadini aquilani non hanno il diritto di sapere cosa accadrà dell’area di Collemaggio,

Mentre su L’Aquila si spengono i riflettori, Eleonora Bianchini su Blogger Senza Frontiere e su Internet e Politica cerca di mantenere viva l’attenzione dando spazio alle iniziative dei cittadini:

Il comitato3e32 scrive che “a distanza di un anno e mezzo dal terremoto, i cittadini aquilani non hanno il diritto di sapere cosa accadrà dell’area di Collemaggio, se rimarrà come spazio pubblico cittadino o se sarà oggetto di una nuova speculazione”. L’anno scorso eravamo anche andati a Collemaggio (qui le foto) quando era ancora un campo per sfollati. E prosegue il comitato:

“Tutta l’area versa ancora nel più totale abbandono. La ASL non si è preoccupata di riqualificare e restaurare l’enorme patrimonio edilizio esistente e sta spostando tutti i presidi e gli uffici presenti all’interno dell’ex Ospedale psichiatrico.

Continua a leggere su Blogger Senza Frontiere.

I Video di Blogo