Serie A1 volley femminile, 5a giornata: Novara batte anche Piacenza ed è sempre più prima

Nell’altro anticipo successo esterno della Pomì Casalmaggiore per 3-0 in casa del Volley 2002 Forlì.

L’Igor Gorgonzola Novara è ormai inarrestabile e dopo cinque giornate della Serie A1 di pallavolo femminile è la capolista indiscussa, visto che è andata al PalaBanca di Piacenza a battere le padrone di casa, le campionesse d’Italia in carica della Nordmeccanica Rebecchi in quattro set, guadagnando dunque tre punti e volando a 14 punti. Alle sue spalle c’è la Pomì Casalmaggiore, altra piacevole sorpresa di questo inizio di campionato, che si ritrova a 11 punti dopo aver vinto stasera in casa della Volley 2002 Forlì in tre set.

Domani si giocano le altre quattro partite di questa quinta giornata, ma nessuno potrà raggiungere Novara, al massimo Bergamo potrà mantenersi a -1 se vincere in tre o quattro set contro la Savino Del bene Scandicci. Intanto le orobiche sono sicure di restare davanti a Piacenza, che ora è quinta a pari punti con Modena che domani va a giocare a Firenze. Stasera le ragazze di Alessandro Chiappini sono state superate da Casalmaggiore e domani potrebbero perdere un’ulteriore posizione se Conegliano riuscirà finalmente a trovare la vittoria in casa che le manca dall’inizio del campionato.

Per quanto riguarda le partite di stasera, mattatrice al PalaBanca è stata Katarina Barun che da sola ha messo a segno ben 28 punti, tre dei quali a muro. Tra le sue compagne altri 15 punti sono arrivati da Alexandra Rose Klineman, 11 da Kimberly Hill (la Mvp dei Mondiali), 10 da Martina Guiggi e nove da Cristina Chirichella, che si è distinta, come spesso succede, a muro (con ben sei block vincenti) e in battuta (con due ace).
Tra le padrone di casa, invece, particolarmente prolifiche sono state Lise Van Hecke con 18 punti e Chiara Di Iulio con 13.

Novara è partita subito forte riuscendo a vincere agevolmente i primi due set in una cinquantina di minuti (20-25, 17-25). Poi le ospiti si sono rilassate un po’ e Piacenza non ha perdonato, aggiudicandosi il terzo parziale (25-19) e allungando la partita al quarto set dove, però, Novara è tornata in cattedra, vincendo con lo stesso risultato del primo (20-25).

Tra le fila della Pomì Casalmaggiore impegnata a Forlì, invece, si sono distinte Valentina Tirozzi e Jovana Stevanovic con 18 punti a testa, mentre tra le padrone di casa la best scorer è stata Elena Koleva con 17 punti.
Il primo set è stato il più equilibrato, tanto che Casalmaggiore è riuscita a imporsi solo ai vantaggi in quasi mezz’ora di gioco (24-26), poi nel secondo ha dominato in lungo e in largo tanto da chiudere sul +11 (14-25), mentre il terzo è stato un po’ più combattuto, ma non quanto il primo e le ospiti sono riuscite a chiudere (22-25) evitando di andare al quarto set.

In settimana Piacenza sarà impegnata in Champions League, mentre Novara cercherà il miracolo per restare in Cev Cup.

Serie A1 volley femminile: 5a giornata

Giocate sabato 22 novembre 2014
Nordmeccanica Rebecchi Piacenza – Igor Gorgonzola Novara 1-3 (20-25, 17-25, 25-19, 20-25)
Volley 2002 Forlì – Pomì Casalmaggiore 0-3 (24-26, 14-25, 22-25)

Domenica 23 novembre 2014, ore 18:00
Imoco Volley Conegliano – Metalleghe Sanitars Montichiari
Foppapedretti Bergamo – Savino Del Bene Scandicci
Il Bisonte Firenze – Liu Jo Modena in diretta streaming su Sportube
Unendo Yamamay Busto Arsizio – Robur Tiboni Volley Urbino

Serie A1 volley femminile: classifica

Igor Gorgonzola Novara* 14
Pomì Casalmaggiore* 11
Foppapedretti Bergamo 10
Nordmeccanica Rebecchi Piacenza* 9
Liu Jo Modena 9
Imoco Volley Conegliano 7
Unendo Yamamay Busto Arsizio 5
Metalleghe Sanitars Montichiari 5
Savino Del Bene Scandicci 4
Volley 2002 Forlì* 3
Il Bisonte Firenze 1
Robur Tiboni Volley Urbino 0

*Una partita giocata in più

Foto © Rubin/LVF

Ultime notizie su Serie A1 Pallavolo Femminile

Tutto su Serie A1 Pallavolo Femminile →