Francia: pensionato uccide una giovane coppia che aveva parcheggiato davanti alla sua abitazione

Avevamo posteggiato la loro auto davanti davanti all’abitazione di un pensionato di 65 anni e per questo due coniugi di 20 e 24 anni sono morti: l’uomo ha imbracciato un fucile ed ha fatto fuoco contro i due giovani.E’ quanto è accaduto due giorni fa a Douchy-les-Mines, nel nord della Francia: il pensionato, spesso ubriaco


Avevamo posteggiato la loro auto davanti davanti all’abitazione di un pensionato di 65 anni e per questo due coniugi di 20 e 24 anni sono morti: l’uomo ha imbracciato un fucile ed ha fatto fuoco contro i due giovani.

E’ quanto è accaduto due giorni fa a Douchy-les-Mines, nel nord della Francia: il pensionato, spesso ubriaco e in continua lite con i vicini, ha dato di matto quando ha visto i due coniugi, non residenti in zona, parcheggiare l’auto davanti casa sua.

Ha ucciso i due giovani, genitori di un bambino di soli 15 giorni, e ferito una terza persona prima di barricarsi in casa per oltre due ore. Quando ormai erano intervenuti i vigili del fuoco e le teste di cuoio del Gipn, il pensionato è uscito di casa con le braccia alzate e si è fatto arrestare.

Le due giovani vittime si erano recate lì per far visita ad una famiglia di amici residenti in zona: dovevano presentar loro il nuovo arrivato, un neonato di appena 15 giorni, ora rimasto senza genitori.

Via | Le Parisien