Phil Spector colpevole: rischia 18 anni di carcere per l’omicidio dell’attrice Lana Clarkson

Embedded video from CNN Video Si è concluso ieri a Los Angeles il secondo processo che vedeva imputato il discografico Phil Spector per l’omicidio dell’attrice di film di serie B Lana Clarkson, uccisa il 3 febbraio del 2003 con un colpo d’arma da fuoco mentre si trovava nell’abitazione di Spector.La giuria del Tribunale della città

Si è concluso ieri a Los Angeles il secondo processo che vedeva imputato il discografico Phil Spector per l’omicidio dell’attrice di film di serie B Lana Clarkson, uccisa il 3 febbraio del 2003 con un colpo d’arma da fuoco mentre si trovava nell’abitazione di Spector.

La giuria del Tribunale della città dopo circa 9 giorni di camera di consiglio ha raggiunto un verdetto – cosa che non era accaduta il 26 settembre 2007 – e riconosciuto il discografico colpevole di omicidio di secondo grado.

Il 69enne Spector, inventore della tecnica di registrazione definita Wall of Sound, rischia ora fino a 18 anni di carcere, ma lo saprà con certezza il prossimo 29 maggio quando sarà emessa la sentenza.

Via | Times

I Video di Blogo