Basket Eurocup: Cantù e Reggio Emilia doppio pesante ko | Risultati 6.a giornata

Si è aperto il girone di ritorno della prima fase di Eurocup: tutto facile per Roma con lo Charleroi, oggi pesanti sconfitte di Cantù e Reggio Emilia.

Pesante sconfitta interna di Cantù, contro un Gran Canaria ancora imbattuto, e per i brianzoli è il quinto ko nel girone di Eurocup. Non c’è praticamente mai partita al Pianella, con la formazione spagnola subito a dominare sin dalle prime battute, raggiungendo la doppia cifra di vantaggio dopo 5’ ed arrivando a +19 in avvio di secondo, quando Tavares inizia a dominare sotto i tabelloni. La FoxTown prova a riavvicinarsi nei primi minuti della ripresa, tornando però al massimo solo a -13, prima che altre perse e contropiede avversario portino gli ospiti oltre i 20 punti di vantaggio, chiudendo con largo anticipo i conti.

Anche Reggio Emilia perde contro il Bamberg e cade ad 1-5, nel bilancio europeo, vedendo davvero da vicino l’eliminazione. Eppure la formazione di Menetti aveva iniziato bene la gara, guidando praticamente tutto il primo tempo, con una buona difesa ed il talento offensivo del duo Taylor-Polonara. Ma la gara cambia nella ripresa: la Grissin Bon viene intrappolata dalla difesa tedesca e, dall’altra parte, iniziano a piovere le triple, soprattutto di Stenieks. Il break di 21-8 del terzo periodo spezza la gara, il 10-0 di avvio ultimo quarto la chiude.

Ieri sera la netta vittoria di Roma sullo Charleroi. Come accaduto nella gara d’andata, infatti, la formazione di Dalmonte domina la sfida contro i belgi e conquista la quinta vittoria di questa stagione europea. I capitolini mettono subito in chiaro le cose, con il 13-0 con cui si apre il confronto, poi non vengono mai messi in difficoltà dagli ospiti, se non per un -5 nel secondo quarto, subito respinto. Il quarto periodo dilata il distacco e vede i capitolini andare oltre i 30 punti di scarto. Il miglior marcatore è Bobby Jones (19 punti), in doppia cifra anche altri sei giocatori.

Foto sito Cantù

Basket Eurocup: risultati 6.a giornata

GIRONE A
Parigi Levallois-Cai Saragozza 90-87
Bamberg-GRISSIN BON REGGIO EMILIA 75-61
Strasburgo-Telekom Bonn 76-48

Classifica: Strasburgo 5-1; Bamberg 4-2; Bonn, Parigi 3-3; Saragozza 2-4; REGGIO EMILIA 1-5.

GIRONE B
Asvel Villeurbanne-Artland Dragons 84-83
FOXTOWN CANTU’-Gran Canaria 63-80
Telenet Ostenda-JDA Digione 80-71

Classifica: Gran Canaria 6-0; Digione 4-2; Ostenda, Villeurbanne 3-3; Artland, CANTU’ 1-5.

GIRONE C
VIRTUS ROMA-Spirou Charleroi 100-69
Cez Nymburk-Sluc Nancy 89-80
Siviglia-Ewe Oldenburg 68-59

Classifica: ROMA 5-1; Nymburk, Nancy 4-2; Siviglia 3-3; Oldenburg, Charleroi 1-5.

Basket Eurocup: presentazione 6.a giornata

cinciarinireggio

Si apre il girone di ritorno di Eurocup e la prima italiana a scendere in campo è la Virtus Roma. La formazione capitolina sta avendo un cammino solido nella competizione europea e guida il girone con quattro vittorie su cinque gare: questa sera ha l’occasione di allungare al comando, affrontando in casa lo Charleroi, fanalino di coda del girone. Già all’andata fu un dominio della squadra di Dalmonte, come ben spiega l’88-59 finale, anche se la formazione belga ha aggiunto William Hatcher in cabina di regia.

Ben più complicati e fondamentali sono gli impegni di mercoledì, con impegnate Cantù e Reggio Emilia. La formazione brianzola è reduce dalla brutta sconfitta nel derby ed affronta al Pianella la squadra più forte del girone: il Gran Canaria Las Palmas, unica formazione imbattuta di tutta la competizione, assieme al Lokomotiv Kuban. Ma, dopo essersi sbloccata nell’ultimo turno europeo, alla FoxTown serve la vittoria per restare agganciata al treno qualificazione, in vista delle prossime sfide decisivi. All’andata dominarono gli iberici.

Anche la Grissin Bon Reggio Emilia deve centrare un successo, per proseguire a sperare nel passaggio del turno, anche se la sfida sul campo del Bamberg è davvero una montagna ardua da scalare. I reggiani hanno vinto la gara d’andata (unico successo europeo sinora per Cinciarini e compagni), ma la squadra di Trinchieri si presenta come una delle possibili contendenti per la vittoria finale non solo nel girone, ma nell’intera competizione e si è risollevata con tre vittorie nelle ultime quattro giornate.

Foto sito Reggio Emilia